BUTACmag, l’altro BUTAC

11
32

BUTACmag2

Da ieri è stato aperto un nuovo sito dalla redazione di BUTAC, ma solo a notte fonda mi sono reso conto che ne abbiamo parlato solo sui social network, mentre BUTAC ha una nutrita schiera di lettori che ci legge abitualmente arrivando direttamente sul blog. Spesso sani di mente che hanno scelto di non fare vita da “social network”.

A loro nessuno gliel’ha detto che da poco più di 24 ore trovate la squadra di BUTAC anche qui: butacmag.it.

Come mai una seconda testata?

Ho cercato di spiegarlo con l’editoriale d’apertura. ma per riassumere: sentivamo il bisogno di uno spazio nuovo, dove poterci esprimere senza esser legati per forza al concetto di bufala, di notizia da demistificare; uno spazio dove scrivere di quel che ci piace: divulgazione e corretta informazione al primo posto (qui meno dedicata alla stretta attualità, ma più ad una voglia di notizie ponderate, viste a distanza) e non solo, guide, editoriali, racconti, recensioni.

Uno spazio anche per voi, in arrivo ci sono forum dove discutere e confrontarsi meglio che nelle sezioni commenti.

Non è che poi chiudete Bufale un tanto al chilo?

Siamo seri, potremmo mai chiudere Butac? Ogni giorno che passa le segnalazioni di notizie da verificare aumentano, come anche gli attesti di stima (e quelli di odio profondo, ma ci siamo abituati). E con loro è cresciuta la redazione, che oggi vede affiancarci nuove leve, che si stanno impegnando per aiutarci a smaltire il carico.

too-many-emails

Ci piacerebbe avere il vostro feedback, i commenti negativi sono molto graditi, sono quelli che permettono di migliorare.

Redazione at butac.it

Fin da subito sul mag trovate:

E qualche articolo che avete già visto passare su queste pagine, aggiornato, riveduto e corretto dove necessario.

Supporta BUTAC e il mag su Patreon, basta anche solo un caffè.