Case popolari TUTTE in mano agli immigrati?

6
148

E daje con questo pseudo giornalismo politicizzato. Diciamocela ben tutta se siete lettori di VoxNews proprio non so cosa ci facciate a leggere la mia paginetta; non c’è notizia pubblicata su quel sito che corrisponda TOTALMENTE alla realtà dei fatti. E allora perché leggere BUTAC? A che vi serve sapere che le cose che avete letto 5 minuti prima sono disinformative? Se invece avete amici che lo leggono e vi linkano gli articoli, date retta a me, cambiate compagnia!

La notizia di oggi è quella che vuole gli immigrati unici possibili assegnatari di case popolari e Voxnews per farcelo credere adotta una vecchia e consolidata tecnica, il taglia e incolla. I “bravi” giornalisti della testata hanno preso le vere liste d’assegnazione delle case popolari nell’area di Milano e le hanno tagliuzzate fino a rendere un documento di 583 pagine a poche facciate chiaramente prese da determinate lettere, peccato che la graduatoria del Comune di Milano sia liberamente consultabile dal sito (la trovate qui)
Purtroppo dal PDF non è possibile metter i nomi in ordine alfabetico, ma solo in ordine di posizione in lista. Già così in prima pagina (ovvero quelli che saranno i probabili assegnatari delle prossime case) su 28 nomi almeno 13 sono di cittadini italiani e lo stesso si nota scorrendo il lungo, lunghissimo elenco, gli italiani sono circa la metà degli stranieri, cosa che trovo anche abbastanza normale; quasi tutti gli stranieri che arrivano in Italia fanno richiesta per una casa quindi non ci trovo nulla di male a vedere che ce ne siano tanti in lista; tanti non vuol dire TUTTI caro VoxNews ma più o meno la metà.

E con questo la sbufalata termina. Qui sotto trovate solo delle mie considerazioni, che non credo interessino tutti, quindi volendo potete andare a leggere altre sbufalate o cambiare del tutto sito!

Mie personalissime considerazioni:

Tutto questo non lo dico in un ottica destra/sinistra ma in un’ottica di corretta informazione. Spesso mi si è accusato di voler difendere gli immigrati perché sono di sinistra, mai falsità più grossa è stata detta, non sono di sinistra non sono di destra, difendo l’informazione, cosa che tanti di voi dovrebbero imparare a leggere.

LEGGI ANCHE:  La cultura Rom nei programmi scolastici

Non è che perché dico che i ROM non lanciano i cani sotto le auto voglio sottointendere che sono tutte brave persone…nei miei anni da commerciante ho imparato a riconoscere i borseggiatori da lontano…e so che un mestiere prima in mano agli italiani come il borseggio ora è passato principalmente a donne, di solito giovani, meglio se in stato interessante, quasi sempre straniere… ma questo non vuol dire che sia giusto dire falsità nei loro confronti, o inventare notizie per sdegnarci di più…

Basterebbe far presente che ogni 100 borseggi più della metà sono ad opera di stranieri (almeno così è nella città medio grande dove abito io) se proprio si vuole rimarcare che la micro criminalità è in mano loro, senza bisogno d’inventarsi altre notizie come invece appunto fanno quelli di VoxNews. Il mio scopo è sempre e solo dare informazione corretta, non difendere questa o quella opinione. Chi davvero mi legge per piacere sa che ho attaccato tutte le varie fazioni politiche italiane, non difendendo nessuno…

Ma solo cercando di darvi la giusta prospettiva delle cose…
Lo faccio male? Sorry, conto sul vostro aiuto per migliorare…

 maicolengel at butac punto it

Articolo precedenteBordelli per animali in Danimarca?
Articolo successivoLa piramide sommersa nelle Azzorre
45 anni bolognese, blogger. Nel 2013 ho fondato Bufale un tanto al chilo, per amore della corretta informazione. All’attivo oltre duemila e trecento articoli come autore, oltre a qualche collaborazione esterna. La “missione” del sito è di dedicarsi alla lotta contro le bufale e la disinformazione online. Butac in due anni e mezzo è passato da poche decine a svariate migliaia di utenti al giorno. Tre milioni di utenti singoli all’anno, confermando così la voglia e necessità di informazioni meno faziose. Come descrivermi? Permaloso, scettico, avvocato del diavolo, razionalista. Che dire non mi manca nulla per farmi "amare" da tutti, no? Scrivo su Bufale un tanto al chilo dalla sua nascita, ma prima c'era Lega Nerd.