Partiamo dal presupposto che non so cosa ci sia di vero nell’intervista alla Brigliadori fatta nel 2007 e di cui su Internet si trova traccia solo in copie dell’articolo originale, quindi se l’intervista sia stata pubblicata così o se manchino parti o meno non posso saperlo, in compenso la cosa viene citata anche sulla wiki dedicata all’attrice/presentatrice italiana, e non sembra che ci sia mai stata smentita dalla stessa, quindi pigalimo per buone le sue dichiarazioni…

Ecco, pigliandole per vere, io mi domando? L’han circuita? L’han pagata? L’han fregata? Perché che  il Dott. Ryke Geerd Hamer sia un emerito delinquente è noto, classe 1935, sale alla ribalta della cronaca quando all’inizio degli anni 80 suo figlio viene ucciso da Vittorio Emanuele di Savoia nei noti fatti dell’isola di Cavallo. Subito dopo viene folgorato da un’idea, e fonda la NMG (Nuova medicina germanica). L’idea che ha avuto è questa:  sia lui che la moglie sono stati colpiti da tumore (lui ai testicoli, lei al seno) subito dopo la morte del figlio.

Ryke quindi collega le cose: i tumori sono la risposta del suo corpo alla mancanza del figlio, alla sua voglia di andare avanti: i suoi testicoli cercano di diventare ultra fertilizzanti per procreare di nuovo e il seno di sua moglie sta conformandosi al tornare ad allattare. Questo è il tumore che sta colpendo la famiglia Geerd Hamer. Tumore che quindi non è cattivo, da combattere; va solo cercata, nella nostra biologia la via di cura, variando alimentazione, diventando più spirituali.

Siamo a metà strada tra la religione e l’irrazionalità (oddio due cose che forse spesso vanno a braccetto)….ma poco importa a Ryke, sulla cosa fonda un movimento che tuttora prosegue, peccato che nel 1986 gli venga revocata la sua licenza medica in Germania a causa di malpratica, e la cosa è stata riconfermata ancora nel 2003 quando Ryke ha provato a chiedere appello. Pur senza licenza ha continuato a trattare pazienti, e nel 1997 è finito in carcere per un anno, e ancora per altri due tra il 2004 e il 2006, questa volta in Francia dove era andato ad esercitare dopo i fatti tedeschi. Dopo la Francia nel 2007 è “scappato” in Spagna, ma già dopo un anno era ricercato per svariate decine di casi di morte che era possibile evitare… Al momento sembra sia in Norvegia.

Per darci un’idea dei presupposti fallaci delle teorie di Ryke (e quindi delle parole della Brigliadori) stiamo parlando di una “medicina” razziale, ad uso e consumo di tutti eccetto gli ebrei: secondo Hamer gli ebrei sono dietro al “grande complotto medico” in atto volto a sterminare tutto il mondo (eccetto, ovviamente, i suddetti ebrei). Nei suoi deliri al limite dell’apologia al nazismo spiega che in Israele non si muore di tumore, che solo il mondo occidentale è così martoriato da questo male. A dimostrazione che sono proprio le chemio terapie ad ucciderci, la morfina, le medicine create dagli ebrei per questo lento ed inesorabile sterminio di massa.

Tra le basi su cui oggi fonda il suo movimento ci sarebbero del dichiarazioni (anche quelle totalmente campate per aria) di quello che Hamer cita come capo rabbino: Esra Iwan Gotz, che nel 2008 avrebbe confermato la cospirazione a danno degli occidentali, cospirazione creata dagli ebrei sin dai primi del 900 secondo Gotz. Peccato che Mr. Gotz sia uno dei più noti sostenitori del negazionismo sull’olocausto, che sia noto per il suo aver partecipato a movimenti neonazisti e sia tra i fautori per la resitutzione del Reich tedesco in odor d’Adolfo…che dire un tipino a posto, no?

Io l’Eleonora non me la faccio neo nazista, al massimo una cattolica un pelo xenofoba, ma nulla che non sia comune trovare in Italia. Ed è per questo che continuo a domandarmi:

L’han circuita? L’han pagata? L’han fregata?

Perché non è possibile che una donna del mondo dello spettacolo che avrà dietro di se qualche agente, qualche responsabile d’immagine, se ne esca con questo tipo di cazzate sparate a raffica:

I: il corpo guarirebbe da solo dai tumori…E: Si, quando una persona va a fare la diagnosi, il tumore si sta già riparando da solo. I medici, però interrompono il processo naturale di guarigione e provocano le metastasi, che non sono altro che ulteriori conflitti dovuti al loro stesso intervento.

 I: Quindi lei non ha fatto nulla per curarsi?
E: Ho fatto tante cose, ma che avevano a che fare solo con le mie scelte alimentari, con il fatto di rimanere a casa mentre stavo male.

I: Il metodo Hamer viene praticato in Italia?E: Io, da quando ho seguito un corso sulle leggi di Hamer riservato ai medici, non ho più amici che muoiono di cancro, perchè consiglio loro, senza fare il “dottore” (perchè non lo sono), come comportarsi. I medici di Nuova Medicina non

Sia chiaro le dichiarazioni sono del 2007,e non vi è nessuna certezza al 100% lei le abbia rilasciate davvero così…ma se l’ha fatto altro che Nuova Medicina Germanica, qui ci vuole un TSO!

Qualche fonte su quel bravo dottore nazista di Ryke:
http://diepresse.com/home/panorama/oesterreich/533340/Opfer-und-Medienstar_Der-Fall-Olivia-Pilhar

http://assets.krebsliga.ch/downloads/01_02_hamer_e_neu.pdf

http://www.augsburger-allgemeine.de/bayern/Wunderheiler-versprach-Hilfe-und-Susanne-starb-doch-id7178061.html

http://www.spiegel.de/spiegel/print/d-8778097.html

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!