Mi è stato segnalato un blog nato da poco, il primo “articolo” pubblicato risale al 1 settembre 2018. Già inserito in black list, non ha veri articoli, solo una pagina che rilancia “video”. Il blog, che potete trovare a quest’indirizzo: futuroacinquestelle.altervista.org, si chiama per l’appunto

Futuro a cinque stelle

Entrandoci oggi domenica 9 settembre 2018 pare chiaro l’obbiettivo, appoggiare il governo Lega-Cinquestelle, e prendere le distanze dai soggetti governativi che giocano meno a favore dell’attuale formazione di governo.

La presa di posizione contro Fico, ad esempio, è abbastanza palese:

Ad una prima occhiata il sito potrebbe sembrare pieno di contenuti, in poco più di una settimana oltre 40 articoli.

Poi si cerca di leggerne uno (o perlomeno vedere il video promesso: “Fico vuole andare via, forse è meglio così, parla come quelli del Partito Democratico”, guarda il video di Di Maio), quanto appare è questo:

TITOLO-SOTOTITOLO e una sola riga di testo con foto… capite perché avevo virgolettato “articolo”?

Non c’è altro testo, l’unica parte cliccabile è la foto di Luigi Di Maio. Mi rimanderà al video promesso, relativo all’affermazione virgolettata nel titolo… almeno spero…

E invece no, resto fregato, il link mi rimanda sì a una pagina YouTube, ma il video che mi viene presentato s’intitola:

Vivo insieme ai neri tutti i giorni e mi trovo benissimo!!!

il video è un susseguirsi di primi piani di Laura Boldrini, senz’audio, e la scritta in sovraimpressione “Vivo insieme ai neri…”

Il canale che lo diffonde, o meglio che diffonde tutti i video linkati da Futuro a Cinquestelle, si chiama Movimento cinque stelle Di Battista, ha 1971 follower ed esiste da ben tre anni, ma solo otto mesi fa si è messo seriamente a caricare video. Diffonde per lo più bufale e/o messaggi pro M5S. Scorrendo i video caricati ne trovo uno di cattivo gusto su Nadia Toffa che s’intitola Nadia Toffa è mancata alle 6:45 (stesso criterio degli altri, nessun audio, solo immagini statiche del soggetto e il titolo del video in sovrimpressione). Ma nella stessa categoria di quello della Toffa se ne trovano con protagonisti svariati personaggi dello spettacolo. Da Pippo Baudo suicida il 10 gennaio 2018, a Maria de Filippi volata via mentre girava Amici!!! I tre punti esclamativi sono d’ordinanza, a volte il cattivo gusto tocca vette altissime:

LEGGI ANCHE:  L'era delle bufale
Frizzi rideva con la moglie mentre lei lo tradiva!!!

C’è di tutto nella lista, a volte anche “video” strani, quasi accusatori nei confronti dei 5stelle, come quello che s’intitola:

Cinque stelle indagato il capogruppo a Roma e ora che dite

Uno dei pochissimi senza 3 punti esclamativi d’ordinanza. Quasi come se fosse stato postato da qualcun’altro. Una ricerca inversa per capire a chi facciano capo sito e canale mi porta a poco, ma io non uso gli strumenti di colleghi che magari avranno voglia di verificare.

Ma il dubbio che queste siano pagine che non sono quello che sembrano è alto. Il modo in cui cercano di aumentare le visite a sito e canale, il tipo di titoli che vengono via via utilizzati, il fatto che il blog abbia solo pochi mesi, mentre il canale Youtube sia più vecchio. È interessante notare il genere di video passati fino a pochi mesi fa – meno politicizzati ma pieni di tante bufale davvero palesi, che come purtroppo ben sappiamo hanno estimatori che ci cascano. Il fatto che fino a pochi mesi fa si trattasse anche il calcio (altro sistema per aumentare le visite)… Non so, tutto mi da l’idea di un’operazione ben precisa, atta a creare un bacino d’utenza per l’ennesimo blog di disinformazione politica, magari completamente assente di contenuti, ma gli svariati che ne stanno cominciando a diffondere i link è ovvio che nemmeno li hanno aperti, quello che conta è titolo e immagine d’accompagnamento.

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un  caffè!