Il sindaco sardo, la carne di maiale e i musulmani

7
556

sanluri

Sbufalata flash del giovedì, dedicata ai sardi che stanno condividendo questo appello:

*SINDACO di Sanluri RIFIUTA DI RIMUOVERE LA CARNE DI MAIALE DALLA MENSA SCOLASTICA e spiega il perché*. I genitori musulmani hanno chiesto l’abolizione della carne di maiale in tutte le mense scolastiche di un sobborgo di Sanluri. Il sindaco di Sanluri ha rifiutato, e ha inviato *una nota* a tutti i genitori con la spiegazione.

Ecco la nota:
“I musulmani devono capire che devono adattarsi alla Sardegna ed a Sanluri , ai suoi costumi, le sue tradizioni, al di vivere, perché è lì che hanno scelto di emigrare. Devono capire che devono integrarsi e imparare a vivere in Sardegna. Devono capire che devono essere loro a cambiare il loro stile di vita, non i Sanluresi che così generosamente li hanno accolti. Devono capire che i sardi non sono né razzisti né xenofobi, hanno accettato molti immigrati musulmani prima (mentre il contrario non è vero), in quanto gli Stati musulmani non accettano gli immigrati non-musulmani. Che non più di altre popolazioni, i sardi non sono disposti a rinunciare alla loro identità, alla loro cultura. E se la Sardegna è una terra di accoglienza, non è il sindaco di Sanluri che accoglie gli stranieri, ma il popolo di Sanluri della Sardegna nel suo complesso. Infine, devono capire che a Sanluri con le sue radici giudaico-cristiane, alberi di Natale, chiese e feste religiose, la religione deve rimanere nella sfera privata. Il comune di Sanluri ha diritto di rifiutare ogni concessione all’Islam e Sharia. Per i musulmani, che sono in disaccordo con la laicità e non si sentono a loro agio a Sanluri , ci sono 57 bellissimi paesi musulmani nel mondo, la maggior parte di loro sotto-popolati e pronti a riceverli con le braccia aperte in conformità con la Sharia. Se avete lasciato il vostro paese per Sanluri e non per altri paesi musulmani, è perché avete ritenuto che la vita è migliore in Sardegna che altrove. Ponetevi la domanda, solo una volta: “Perché è meglio vivere qui a Sanluri invece che nei vostri paesi? ” *Una mensa con carne di maiale* è parte della risposta.” *ESEMPLARE*

*Condividi questo per promuovere la tolleranza nel mondo*.
Questo è quello che dovrebbe essere adottato da tutti i Paesi. Ecco cosa ho ricevuto

La sbufalata è decisamente flash, ho contattato il sindaco di Sanluri, Alberto Urpi, che mi ha risposto in maniera molto concisa:

È una bufala!

E mi ha permesso di citare la sua risposta, pur essendo uomo di poche, ma precise, parole.

LEGGI ANCHE:  Il pesce maiale di Porto Cesareo

Tra l’altro la “notizia” girava già qualche settimana fa con un identico testo ma riferito a un altro paese sardo, Monserrato, ed era stata smentita dal suo sindaco Tomaso Locci.

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un caffè!

Articolo precedente“Uccidere il cancro”, marketing e medicina
Articolo successivoIl miele è pericoloso?
45 anni bolognese, blogger. Nel 2013 ho fondato Bufale un tanto al chilo, per amore della corretta informazione. All’attivo oltre duemila e trecento articoli come autore, oltre a qualche collaborazione esterna. La “missione” del sito è di dedicarsi alla lotta contro le bufale e la disinformazione online. Butac in due anni e mezzo è passato da poche decine a svariate migliaia di utenti al giorno. Tre milioni di utenti singoli all’anno, confermando così la voglia e necessità di informazioni meno faziose. Come descrivermi? Permaloso, scettico, avvocato del diavolo, razionalista. Che dire non mi manca nulla per farmi "amare" da tutti, no? Scrivo su Bufale un tanto al chilo dalla sua nascita, ma prima c'era Lega Nerd.