Insegnanti e vaccini vol.2

908
142

Quanto segue non è demistificazione, non è verifica dei fatti, ma trasposizione di fatti condita con mie personali opinioni. Se siete qui per le bufale non è un articolo per voi, ma non avete che da scegliere, di quelle ne abbiamo a bizzeffe.


Su Orizzonte Scuola è stato pubblicato qualche giorno fa questo articolo:

Vaccini obbligatori: prevista formazione per docenti, campagne informative e anagrafe vaccini

L’articolo non è una bufala, e non è di quello che voglio parlare oggi, come qualche giorno fa anche oggi sul banco degli imputati di BUTAC ci sono alcuni insegnanti. Insegnanti che hanno espresso  il loro parere sulla bacheca di Orizzonte Scuola, pareri che ritengo importante riportare anche qui, oltre ad alcune considerazioni.

Premetto,

siamo di fronte ad il classico post social che polarizza gli utenti, nelle risposte ci sono tanti contrari al DL Lorenzin, ma anche tanti a favore. Quanto segue non è un attacco alla categoria degli insegnanti (uno dei mestieri più importanti che ci siano) ma solo un resoconto dei fatti, di nicchia, che lasciano comunque scosso il fact-checker che alberga in me. Quello che mi ha lasciato allibito sono i toni tenuti dagli insegnanti sostenitori della libertà di scelta sui vaccini, insegnanti che evidentemente non hanno la più pallida idea su come distinguere fonti affidabili da fonti non affidabili. Sono tanti? Sono pochi? Non lo so, perché anche se ne vedo sui social network non posso definirli un campione sufficiente a fare un’analisi statistica, ma abbastanza per mostrarli a voi, sia mai che qualcuno di voi che ci leggete lavori al MIUR e possa segnalare i casi più gravi a chi di competenza. La scuola italiana ha tanti ottimi docenti, ma prima di organizzare corsi di formazione per gli alunni sarebbe il caso di fare agli stessi docenti qualche corso per imparare a riconoscere tra fonti affidabili e non, perché evidentemente non sanno ancora farlo.

Non sono tutti docenti

quelli apparsi su Orizzonte Scuola, molti sono profili anonimi, alcuni sicuramente gestiti da membri del movimento free vax , profili utilizzati da settimane per creare zizzania sotto svariati post in giro per la rete.

Quella che segue è una lunga lista di commenti che ritengo utili per comprendere davanti a che genere di soggetti ci troviamo, sono tutti commenti pubblici, avrei potuto pubblicare nome e cognome di ogni docente, ma ho preferito darvi il link alla discussione.

Partiamo dal commento di Silvia, insegnante:

Che facciano la quarantena tutti i bambini vaccinati mpr e varicella piuttosto! Sapete che da bugiardino sono previste sei settimane di isolamento per i bambini appena vaccinati? Ma ditemi, chi la fa questa cosa? I veri “untori” sono i bambini vaccinati…

Silvia ci tiene sul suo profilo a dire che è insegnante, ma evidentemente la materia medica non fa parte delle sue specializzazioni.

LEGGI ANCHE:  La merenda di Pomezia

Anche Carmen, insegnante anche lei, la pensa come Silvia, e ci tiene a ribadirlo:

E niente… nel decreto hanno stanziato ben 1400000 euro per i futuri danneggiati d vaccino… ma tranquilli… tanto sono.sicuri… li stanziano così…tanto per…

Anche Michela è (o era) un’insegnante:

Quindi vorrebbero che gli insegnanti facessero il lavaggio del cervello agli alunni. Ah no, informare senza influenzare oppure, nei loro intenti, informare per convincere a vaccinarsi. Non si smentiscono mai!!!

Sempre Carmen ci regala un’altra perla:

Ah una cosa però ci terrei a dirla ai miei alunni… di starsene a casa 6settimane come da bugiardino dopp i vaccini a virus vivi ma attenuati… sai come saranno felici. Assenti e pure giustificati!

Lo stesso Nadia:

Ma quale campagna informativa per sensibilizzare gli alunni !!!! Ma state dando i numeri lassù al governo ???? Dobbiamo anche vestire i panni di infermieri/ dottori … Oltre che di psicologhe … assistenti sociali e quant’altro !!!
Sono fuori di cervello !!!

Sara è ancora più arrabbiata:

Sono immondi. Io corsi di formazione non ne faccio, palle ad alunni e genitori non ne racconto; mi licenzino pure, non faccio né la spia né la propaganda di regime. Ma togliamocela di torno una volta per tutte, questa cricca di delinquenti!!! E il 14 settembre, occupiamo le scuole e resistiamo!!!!

Flavia ci ricorda che siamo in un regime:

Formazione x docenti?????????????
Siete impazziti!!!!!!! Questo è un regime!!!
Mi rifiuto categoricamente!!!!!

Valentina ha studiato all’ISEF, ma è poco importante:

I vaccini sono una manipolazione di massa e abbassano il livello di coscienza….io non mi vaccino e neanche mio figlio… uscite da sto sistema matrix aprite occhi CI STANNO MANIPOLANDO…. chi mi dice che quello che ha mia nipote (scoperto quando aveva 3/4anni) non è stato un vaccino a provocarlo????

Un medico in famiglia? Qui ce ne sono tre!

Anna Maria ha fatto la magistrale:

Tutti fuori di testa! Tutti scienziati sulla pelle degli altri! Mi spiegate perché ci sono tantissimi bambini con la 104 oggi? Mi spiegate cos’è l’adhd,l’ iperattività, l’asperger, l’oppositivo provocatorio, l’autismo, lo spettro autismo, i problemi di comportamento aspecifici e chi più ne ha più ne metta? Spegatemelo voi scienziati!

e sempre lei in altro commento:

sono docente da una vita , sei molto giovane vedo, la formazione potrai farla se vuoi, hai una vita davanti a te. Io mi sento abbastanza informata… Tre medici in famiglia, uno e’ pediatra tesoro. Ho visto e continuo a vedere tantissime famiglie disperate, che combattono giorno dopo giorno insieme ai loro figli con strani problemi comportamentali, attribuiti ai vaccini, questo non lo dico io, ma MEDICI a cui loro si sono rivolti.

e sempre lei:

Non avete neppure voi tutta questa grande cultura! Ho tre medici in famiglia. Ho vissuto in Canada, venti anni in avanti rispetto all’Italia, ” rispetto alla Sicilia poi…”se avessi voluto avrei studiato medicina, ma ho preferito fare la maestra con i bambini piccoli, non fate i saputelli che i pareri dei medici sono discordanti ed io sono d’accordo con quelli contro troppi vaccini e con questo chiudo! Andate in paesi meno corrotti e imparate da loro!

Un ricerca col cognome di Anna Maria non mi ha portato a trovare nessun medico iscritto all’albo qua in Italia, ma lei ci dice che vive ad Ottawa, e magari i parenti sono canadesi o hanno altro cognome italiano, tutto è possibile. La sua bacheca è formata quasi esclusivamente di post che hanno come fonte testate tipo Il Grande Cocomero, non oso immaginare che cultura sia in grado di passare ai bambini a cui insegna, forse quella della fuffa.

LEGGI ANCHE:  Barnard e lo studio di Goldman e Miller del 2011

Anche Matilde lavora nella scuola:

Ricordo la campagna terroristica su vaccino antinfluenzale fatta nelle scuola circa nove anni fa.
In quell’occasione ci fornivano quotidianamente i necrologi di tutti gli anziani con complicanze che morivano.
Aumento delle vendite di amuchina mani, ma non convinse data inefficacia è la pericolosità.Quindi nelle loro stive rimasero dosi elevate di vaccino per una perdita considerevole di denaro. Questa volta il decreto e l’obbligo. Abbiamo salvato amici banche ora con la nostra pelle sovvenzioniamo ditte farmaceutiche. Quando finiremo di voltare la testa altrove.Alle persone malate è ragionevoli di Salute non potremo certo fornire un mondo asettico.

Lo stesso dicasi per Patrizia che non ha intenzione di formare nessuno:

E chi è contrario che formazione fa…in coscienza non propaganderò mai l’avvelenamento di creature innocenti per incrementare il business di industrie farmaceutiche (Glaxo)…e dei loro adepti.

Sia chiaro, come detto in apertura non sono la maggioranza dei lettori di Orizzonte Scuola, più di uno ci dona un filo di speranza:

Ogni volta che senti colleghi dare contro ai vaccini viene voglia di sbattere la testa contro il muro. Chissá quanti antivax sarebbero morti, senza i vaccini.

Qualcuno fa dello spirito, da me apprezzato, ma merita più riconoscimento:

CHE COOOOSA?!?!? gente svegliamoci e vediamo di informarci solo tramite google o con programmi attendibilissimi come le iene! Non lasciate che presunti scienziati ci dicano cosa fare! Il caso emblematico del Sig. Parker non vi ha insegnato nulla?!?!? Non è stato un ragno a conferirgli quelle capacità abominevoli ma un vaccino!!!! Non lasciatevi ingannare! Non permetterò mai che i miei figli lancino ragnatele dalle mani o emettano scie chimiche come peti!!! Siamo alla frutta!!!! La sola scuola utile è quella del professor Xavier!

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un caffè!