La bambola che non smette di guardarvi

0
4985

Se siete di quelli a cui le bambole inquietano non suggerisco di guardare il video qui sotto. Noemi mi ha fatto notare che il video ha superato le 100mila condivisioni e che nei commenti è pieno di gente che evidentemente non ha mai visto fenomeni simili. Quindi BUTAC ha deciso di intervenire per scrivere due righe.

Non siete di fronte ad una bambola posseduta da uno spirito maligno (o benigno). Si tratta di un fenomeno abbastanza semplice da spiegare. Gli occhi del bambolotto, infatti, sono di vetro, e il riflesso che si crea sul fondo della sfera fa sì che sembri sempre che ci stia guardando. Sicuramente all’impressione contribuiscono la location del video, un cimitero, e la musica inquietante aggiunta al video. Ma non c’è nulla di misterioso.

La bambola è creata da una signora specializzata in questo genere di soggetti, se volete potete comperarne una anche voi. Ogni bambola che viene creata è poi “adottata” da una famiglia che spesso continua a postarne le gesta sui social. Questa del video ora la potete trovare su Instagram, dove la sua “mamma” si è già prodigata nel comperare altri accessori, come maglietta e camicia che potete vedere qui:

Gli occhilai da sole secondo me glieli ha messi perché anche la sua nuova “mamma” è inquietata da quello sguardo indagatore…

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un caffè!

Articolo precedenteMeteoterrorismo da punire
Articolo successivoIl migrante morto di fame e le fonti
45 anni bolognese, blogger. Nel 2013 ho fondato Bufale un tanto al chilo, per amore della corretta informazione. All’attivo oltre duemila e trecento articoli come autore, oltre a qualche collaborazione esterna. La “missione” del sito è di dedicarsi alla lotta contro le bufale e la disinformazione online. Butac in due anni e mezzo è passato da poche decine a svariate migliaia di utenti al giorno. Tre milioni di utenti singoli all’anno, confermando così la voglia e necessità di informazioni meno faziose. Come descrivermi? Permaloso, scettico, avvocato del diavolo, razionalista. Che dire non mi manca nulla per farmi "amare" da tutti, no? Scrivo su Bufale un tanto al chilo dalla sua nascita, ma prima c'era Lega Nerd.