Un supporter di un fantomatico “partito anti-islamizzazione” ha pubblicato sulla propria bacheca l’immagine di una bambina molto giovane con la pancia decisamente gonfia [il post è stato rimosso o reso privato, trovate la foto tra poche righe nel post originale]. Il testo che accompagna l’immagine:

Nella giornata contro la violenza delle (sic) donne pubblico la grande cultura pakistana su questo dolce angelo. ❤️

Io non so chi abbia rigirato questa foto al signore perché lui la trovasse, so che è in circolazione da tempo, ormai più di due anni, sfruttata da tanti movimenti di estrema destra e non solo. Non ci vuole molto a trovare l’originale, giusto pochi secondi in rete per scoprire che la foto risale al 20 novembre 2016, parte di una serie che include anche un video.

I fatti sono, purtroppo, abbastanza semplici da spiegare. La bimba, figlia di un ballerino della zona (Garrafao do Norte – Brasile) è malata grave, le si è gonfiato il fegato come viene spiegato nel post del 2016:

Ciao ragazzi, questa signorina è Sandy, di soli 12 anni, figlia del popolare Piti ballerino, di Garrafão do Norte. La bambina è ricoverata all’ospedale Barros Barreto, a Belem, con il fegato cresciuto e altri problemi di salute, ma con la sua forza, perseveranza, fede e aiuto di tutti, siamo sicuri che questa lotta a favore della vita ne varrà la pena.
Sandy ha molto bisogno di aiuto e anche cercare di realizzare il suo grande sogno, oltre alla sua cura: conoscere il conduttore Rodrigo Faro.

In questo momento qualsiasi aiuto è valido e benvenuta. Aiuta la piccola Sandy nel trattamento per la sua salute. Contattare la sua zia attraverso il numero (91) 98492-6624 e condividendo questa storia per cui (chissà) possa arrivare a conoscenza del conduttore Rodrigo Faro.

Non ho trovato notizie più recenti sulla piccola Sandy, esistono alcuni articoli pakistani dell’epoca che sbufalavano i fatti visto che le sue foto venivano fatte circolare sostenendo fosse una bimba indiana vittima di violenze sessuali. Ma a parte questo, cosa ne sia stato di Sandy mi è ignoto. Che i signori del partito anti-islamizzazione la condividano così però è grave, ci sono voluti davvero pochi secondi di ricerca per arrivare a trovare quanto necessario per verificare la foto. Conto che si sia trattato di una disattenzione e vada subito a correggere il suo post, segnalando ai suoi amici che gliel’hanno passato che non è così che si manifesta il proprio essere contro la violenza sulle donne.

LEGGI ANCHE:  La luna verde

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un  caffè!