AGGIORNAMENTO:
L’immagine che circola ora è stata variata, evidentemente quella vecchia era stata sbufalata da troppi ed era facilmente riconoscibile. Ora qualche genietto ha messo in circolo questa sui social:
Quanto raccontato qui sotto resta comunque valido, visto che le cifre riportate sono esattamente le stesse, evidentemente nel nostro paese è pieno di persone con diritto di voto ma memoria cortissima.
Sta rigirando grazie ad un soggetto che mi lascia davvero basito, sostiene di esser un aiutante della campagna elettorale per il M5S, quindi dovrebbe esser una persona a cui piace l’onestà, dice di esser ragioniera, quindi dovrebbe saperne almeno le basi di economia, e invece condivide una bufala che ci volevano pochi secondi a sbufalare. Fossi in lei mi vergognerei NON POCO!

 

LIRA, MARCO ED EURO: LA GRANDE EUROTRUFFA?

Circola questo post ridicolo e falso sull’euro. Non so da dove provenga, perché mi è stato girato solo come allegato, ma è una piccola immagine che racconta una grande frottola. Secondo questa mmagine, noi europei saremmo vittime di una grande eurotruffa verificabile al cambio della valuta.

LA GRANDE EURO TRUFFA:
perché all’Italia
LIRE 1936,27=1 euro
Germania 1 marco=1 euro
1 marco= 990 lire
Italia paga il doppio della Germania e riceve la metà!

A parte il fatto che tutto sembra scritto da un cane, questa è una bufalona grossa e facilmente verificabile.

Quando si decise il cambio euro-lira-marco, il marco tedesco valeva circa 990 lire. Per avere 1 euro, i tedeschi cambiarono 1,955 marchi, e cioè quasi 2 marchi. Il concetto è che prima dell’Euro, i loro stipendi erano più alti dei nostri. Ma questo agli anti euro non dobbiamo farlo sapere perché era tutto un complotto, vero?

Anti-europeisti, se tanto odiate ma perché non traslocate in Russia o Cina? Si starebbe meglio e ci sarebbe più lavoro per gli altri! Per NOI.

Tempo fa scrissi un articolo per sfatare il mito dell’euro che ha rincarato la nostra vita, lo si trova su LegaNerd.

LEGGI ANCHE:  Hillary Clinton e l'ISIS

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un  caffè!