Numero antibullismo sì, ma è spagnolo

6
12

bullismo

Suvvia ragazzi, evitiamo di diffondere sciocchezze, sì è vero esiste un numero antibullismo, ma non è il 900.018.018 bensì questo:

800-669696

L’altro che viene condiviso è spagnolo, non è chiaro chi sia il primo IDIOTA che l’ha messo in giro, ma siete in tanti che continuate a condividerlo, dimostrando di non essere capaci neppure di una veloce ricerca su Google (ma anche su Facebook).

Come ci spiegava sulla sua pagina social la sempre brava (e bella) Charlotte Matteini:

Siccome sto vedendo condivisioni a fiumi, evidenzio: questo numero è sì un telefono anti-bullismo, ma spagnolo. Quello italiano è 800-669696.

Quando leggi in un post su Facebook “copia e incolla, non condividere”, copia e incolla il testo su Google: scoprirai che è una bufala.

Contribuisci anche tu a salvaguardare l’internet, smettila di condividere fesserie.

Tutte le volte che vi chiedono di copiare e incollare, e non condividere, devono rizzarsi le antenne, chi fa così è perché vuole evitare che si possa identificare lui/lei come primo diffusore della bufala. Oltretutto il sistema è utilissimo per i diffusori di fuffa, perché sanno che ogni soggetto che ha seguito le istruzioni (copiare e incollare senza condividere) è un ottimo tramite per mille altre bufale (o campagne virali).

Qui un post della Polizia di Stato:

 

Il numero corretto è 800669696, istituito dal Ministero della Pubblica Istruzione fin dall’anno scorso, come ci spiegava questo comunicato stampa sul sito della Polizia di Stato:

Atti di intimidazione, sopraffazione, oppressione fisica o psicologica commessi da un soggetto “forte” (bullo) nei confronti di uno “debole” (vittima) in modo intenzionale e ripetuto nel tempo.

Il fenomeno riguarda maschi e femmine e si manifesta soprattutto in ambito scolastico, ma anche in strada, nei locali e nei luoghi di ritrovo. Il Ministero della Pubblica Istruzione ha istituito il numero verde 800669696 nell’ambito della campagna “Smonta il bullo”.

Spero che il primo diffusore prima o poi debba subire bullismo di qualsivoglia genere, e chiami insistentemente il numero spagnolo. Te quiero, mentiroso.

LEGGI ANCHE:  Bulli, razzisti e raccolte fondi

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un caffè!

Articolo precedenteVaccini, le verità di Andrea Tosatto
Articolo successivoTi taglio i capelli in nome dell’Islam
45 anni bolognese, blogger. Nel 2013 ho fondato Bufale un tanto al chilo, per amore della corretta informazione. All’attivo oltre duemila e trecento articoli come autore, oltre a qualche collaborazione esterna. La “missione” del sito è di dedicarsi alla lotta contro le bufale e la disinformazione online. Butac in due anni e mezzo è passato da poche decine a svariate migliaia di utenti al giorno. Tre milioni di utenti singoli all’anno, confermando così la voglia e necessità di informazioni meno faziose. Come descrivermi? Permaloso, scettico, avvocato del diavolo, razionalista. Che dire non mi manca nulla per farmi "amare" da tutti, no? Scrivo su Bufale un tanto al chilo dalla sua nascita, ma prima c'era Lega Nerd.