Qui siamo in terra sacra, bufale sul papa in carica, oltretutto di una facilità da sbufalare disarmante.
La fonte è Diversity Chronicle un blog americano che si occupa di diversità…nelle loro stesse parole:

Diversity Chronicle is a news web site focusing on news events relating to diversity of all kinds. Our veteran hard hitting journalists are not afraid to tackle any subject from a rational, objective and balanced point of view.

Che tradotto alla boia d’un giuda (per rimanere in tema cattolico) significa più o meno questo: Diversity Chronicle è un web site di news che si focalizzano sugli eventi che trattano di qualsivoglia genere di diversità (???). I nostri giornalisti veterani non si spaventano di trattare qualsiasi argomento da un punto di vista, razionale, oggettivo e bilanciato…

E cosa dicono di oggettivo e bilanciato su Papa Francesco? Boiate, boiate grosse. Secondo Diversity Chronicle il papa avrebbe rilasciato questa dichiarazione:

Through humility, soul searching, and prayerful contemplation we have gained a new understanding of certain dogmas. The church no longer believes in a literal hell where people suffer. This doctrine is incompatible with the infinite love of God. God is not a judge but a friend and a lover of humanity. God seeks not to condemn but only to embrace. Like the fable of Adam and Eve, we see hell as a literary device. Hell is merely a metaphor for the isolated soul, which like all souls ultimately will be united in love with God”

“All religions are true, because they are true in the hearts of all those who believe in them. What other kind of truth is there? In the past, the church has been harsh on those it deemed morally wrong or sinful. Today, we no longer judge. Like a loving father, we never condemn our children. Our church is big enough for heterosexuals and homosexuals, for the pro-life and the pro-choice! For conservatives and liberals, even communists are welcome and have joined us. We all love and worship the same God.”

Insomma il papa avrebbe detto che Adamo ed Eva sono una fiaba, che l’inferno non esiste, ma che si tratta di una metafora per le anime abbandonate. Tutte le religioni sono vere perché vero è l’amore dei fedeli. La nostra chiesa (cattolica ndr) oggi è aperta a tutti: etero ed omosessuali, abortisti ed anti abortisti, conservatori e liberali, perfino i comunisti sono benvenuti!

E quando le avrebbe dette queste cose?

The Third Vatican Council concluded today with Pope Francis announcing that Catholicism is now a “modern and reasonable religion, which has undergone evolutionary changes.

Aspetta un attimo? Il terzo concilio vaticano? Ma non c’è stato un terzo concilio vaticano, l’ultimo è il secondo, e si è tenuto negli anni 60! Detto ciò, Diversity Chronicle è in realtà l’equivalente di Lercio.it, ma per farcelo sapere occorre entrare nel discalimer della pagina, altrimenti TUTTO quel che vediamo sembra buono e genuino….e difatti il numero di siti che hanno rigirato la notizia pigliandola per buona è immane!

Fonte: http://diversitychronicle.wordpress.com/2013/12/05/pope-francis-condemns-racism-and-declares-that-all-religions-are-true-at-historic-third-vatican-council/

Disclaimer: http://diversitychronicle.wordpress.com/disclaimer/

maicolengel at butac.it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!