Pubblicità mica tanto occulta

10
280

Gira da tempo su tanti social network la pubblicità di un tè che dovrebbe liberarvi dai parassiti, quello che mi lascia un filo sconcertato è che la stessa pubblicità viene spacciata come informazione seria, riprendendo il logo di un sito che di solito è molto affidabile, MyPersonalTrainer.

Ma non siamo in realtà lì, ci troviamo su un dominio di dubbia attendibilità che diffonde pubblicità, solo quella, pubblicità truffa, visto che lo fanno sfruttando loghi di siti noti e affidabili, dando ad intendere a chi ci capita sopra di trovarsi di fronte ad un articolo serio, che racconta una realtà terribile.

I medici esperti di parassiti avvertono! Il 95% della popolazione europea è affetta da parassiti, 8 morti su 10 sono opera loro! Come proteggere se stessi e la propria famiglia? Intervista con il più importante medico esperto di parassiti in Europea!

Tutto l’articolo si basa su un’intervista:

ne abbiamo parlato con il medico di alto livello specializzato in parassiti e massimo esperto del centro di parassitologia, Roberto Gagliardi.

L’unico dato da poter verificare è il nome del medico, non ci viene indicato di quale centro si tratterebbe, non ci viene data una specializzazione del Dott.Gagliardi, il nulla più assoluto eccetto quel nome, Roberto Gagliardi. Andiamo sul sito di FNOMCEO, dove c’è una novità da qualche tempo: la ricerca anagrafica si è fatta più snella, basta inserire nome e cognome, e in due secondi siamo di fronte all’unico dott. Roberto Gagliardi iscritto all’ordine. Psicologo. Classe 1953. In rete non esiste traccia di un Roberto Gagliardi specializzato in parassiti, se non su siti come quello che sta facendo il verso a MyPersonalTrainer.

Non perdo tempo con l’analisi di quanto viene detto, non vale la pena quando si parte da sito e si arriva a un inesistente esperto, tanto ci basta per bollare il tutto come bufala.

No, scusate, non bufala, truffa, sì perché qualsivoglia link io segua vengo rimandato ad una pagina dove posso acquistare Fitobalt, il tè antiparassitario, a soli 39 euro, invece che 78! Oh cacchio c’è proprio da comperarlo, anzi c’è proprio da fidarsi, ci viene raccontata la cifra ma non cosa ci viene dato coi 39 euro, no, solo tante belle foto di quello che sembra un sacchetto di carta che potrà contenere un po’ di bustine di tè. A 39 euro scontate da 78 mi aspetto un pacco famiglia… altroché.

Uno dei siti che hostano questi finti articoli promozionali su Fitobalt è italiano, pur avendo un dominio .com, credo che sia solo qualcuno che ha creato un sito sperando di monetizzare con servizi, ma senza esserci riuscito ha accettato una delle tante proposte commerciali di dubbio gusto.


Giusto per fare un po’ di alfabetizzazione alla bufala/truffa: tutti i siti con un po’ di traffico si ritrovano nella casella postale mail come questa che segue:

Buongiorno,
mi chiamo XXXXXX e mi occupo del progetto YYYYYYYYY, un portale che raccoglie ANTANI con scappellamento a destra.
Vi contatto perché il vostro sito tratta alcune delle tematiche di cui ci occupiamo e vorrei chiedervi la possibilità di ospitare un nostro articolo, concordando insieme modalità e contenuto con link (dofollow) al nostro sito.
Se siete disponibili mi piacerebbe creare un articolo di qualità e che si integri alla vostra linea editoriale.
Cordiali saluti
…o simili, io per capire ho risposto a qualcuna di queste mail, la maggior parte delle risposte pervenute mi spiegavano che bastava che pubblicassi un articolo (inviato da loro), senza bisogno di metterlo sulla home page, bastava che fosse sul sito, in questa maniera chi fosse arrivato all’articolo ci sarebbe arrivato solo tramite link diretto. Chi avesse avuto dubbi avrebbe potuto verificare il dominio, e visto che BUTAC è un sito attivo, magari si sarebbe sentito più tranquillo a comperare la fuffa proposta. Ma avrebbe fatto male, purtroppo non è semplice trovare info sul prodotto, il Ministro della salute Bulgaro a gennaio 2017 sembra sia stato costretto a fare un comunicato stampa alla cittadinanza perché su un sito che scopiazzava quelli governativi ufficiali era apparsa una pagina Fitobalt.
Sofia. Bulgarian Ministry of Health has sent a signal to Director of the General Directorate for Fight against Organised Crime Senior Commissioner Ivaylo Spiridonov, with a copy to Commissioner Yavor Kolev, Head of the Computer Crimes Department, alarming about fake website of the ministry.
The Ministry of Health warns that the following website: http: //livesbloggz.com/fito-balt/bg/ minzdrav/ contains absolutely false information and makes suggestions that mislead consumers and are dangerous for citizens’ health.
The Ministry of Health reminds that the official website of the institution is: http://www.mh.government.bg/bg/.

Non fatevi infinocchiare!

Siate scettici, siate diffidenti (cit.).

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!

Articolo precedenteL’omeopatia che cura l’omosessualità
Articolo successivoAttenti al lupo (o a Striscia)
45 anni bolognese, blogger. Nel 2013 ho fondato Bufale un tanto al chilo, per amore della corretta informazione. All’attivo oltre duemila e trecento articoli come autore, oltre a qualche collaborazione esterna. La “missione” del sito è di dedicarsi alla lotta contro le bufale e la disinformazione online. Butac in due anni e mezzo è passato da poche decine a svariate migliaia di utenti al giorno. Tre milioni di utenti singoli all’anno, confermando così la voglia e necessità di informazioni meno faziose. Come descrivermi? Permaloso, scettico, avvocato del diavolo, razionalista. Che dire non mi manca nulla per farmi "amare" da tutti, no? Scrivo su Bufale un tanto al chilo dalla sua nascita, ma prima c'era Lega Nerd.