I dieci comandamenti dello scettico

Di certo non mi ritengo il miglior scettico dell’universo e ogni tanto, com’è umano, è un bene ricordarsi dei propri limiti. Girovagando su Internet ho trovato questa simpatica guida inglese per affinare lo spirito critico. Non sono veri e propri comandamenti, bensì semplici consigli. Buona lettura!

SKEPTIC

I dieci comandamenti dello scettico

Tu:

  1. Sarai consapevole che tutti avranno sempre un pregiudizio, che lo sappiano o meno.
  2. Non crederai a tutto ciò che leggerai, perché non tutti i siti furono creati uguali.
  3. Ricorderai sempre: “affermazioni straordinarie richiedono prove straordinarie.”
  4. Terrai presente che gli “esperti” sono tali solo nel loro campo d’interesse.
  5. Saprai che correlazione non implica necessariamente causalità.
  6. Sarai conscio che non sarai mai troppo intelligente per non cascarci.
  7. Valuterai le prove, ma un singolo studio non creerà consenso scientifico.
  8. Sarai critico di chiunque ricopra un ruolo nell’autorità.
  9. Cercherai di informarti, perché sapere è potere.
  10. Cercherai sempre la verità, perché “non spiegato” non significa “inspiegabile”.

DIFFONDI LA SCIENZA!

(Versione originale: The Skeptic’s Ten Commandments, di Kyle Hill. Traduzione italiana e adattameto a cura del Ninth. Fonte: Skeptical Spectacles.)
11709743_974748835879084_4405214436605102198_n