PHALCALINO-ELLEMCPHERSON

Sul Corriere Moda del 31 Ottobre è apparso un articolo che nella mia modestissima opinione sarebbe da bollare fin dalle prime righe come messaggio pubblicitario in favore di un prodotto commerciale e di una modella dei tempi che furono.

Vediamo nel dettaglio di cosa stiamo parlando:

Elle Macpherson l’incredibile, i 51 anni più belli di sempre

L’ex top model soprannominata «The body» negli anni Novanta, ha ancora un corpo invidiabile. Per mantenere il fisico statuario analizza le urine con un kit che tiene sempre in borsa: «Il mio pH deve essere alcalino»

Intanto vorrei che chiunque abbia ancora un minimo di sale in zucca osservasse con attenzione la cara Elle (idolo della mia generazione insieme a Claudia Schiffer e Cindy Crawford) in questo video:

La sua forma fisica è spettacolare, ma mentre la cara Elle parla si nota bene che l’unica parte del suo viso che si muove è la bocca e un po’ gli zigomi, segnale che sia stato usato un qualche filler come il Botox per aiutare quel viso a rimanere naturale. Elle nel video non fa mai nessuna menzione del pH del suo corpo o di prodotti magici che l’abbiano aiutata. Il video è del 2012 aveva 47 anni. Oggi ne ha 51 ed evidentemente le cose sono cambiate moltissimo, visto che tre anni fa diceva che il merito del suo corpo è dato dalla routine di allenamento che segue mentre ora sembra che tutto dipenda da:

il vero segreto di bellezza per Elle non è un quadro che invecchia in soffitta al posto suo. Piuttosto si tratta di una polvere proteica anti-ossidante, il Super Elixir, che la modella assume ogni giorno sciolta in un liquido. È fissata con questo composto, da lei stessa commercializzato sul sito Welleco che pare sia stato formulato dopo 10 anni di ricerca scientifica. Il Super Elixir (prima verde e adesso marrone al gusto di cioccolato) aiuta a mantenere il pH basico nel corpo (il contrario di acido). «Nella borsa ho sempre un kit per controllare il pH delle urine per verificare che lo stato del mio corpo sia alcalino — ha dichiarato Elle in una intervista alla rivista You che le ha dedicato la copertina —. Credo che la maggior parte dei disturbi derivi dal pH acido. Se il mio stato è alcalino, mi difendo contro le malattie». Ecco svelato il trucco. Sarà vero? Un pizzico di scetticismo non guasta. Uno scompenso alcalino è pericoloso quanto uno acido perché impoverisce l’organismo dei sali minerali che servono nei vari processi metabolici.

Questa ragazzi è pubblicità. Pubblicità di un prodotto commerciale che basa la sua funzionalità sulla fuffa del Sig. Young e il miracolo della dieta alcalina. Fuffa che su Butac avevamo già cercato di spiegarvi, più volte:

secondo la sua “teoria” i microorganismi e i globuli rossi possono decidere arbitrariamente di trasformarsi in quello che vogliono: un globulo rosso può diventare una cellula del fegato se le aggrada, o qualsiasi cellula del corpo, e tutto questo senza neanche avere un nucleo, per poi tornare un globulo rosso. Secondo le sue attente osservazioni al microscopio Young ha dedotto che questa proprietà non è unica dei globuli rossi, ma un virus può diventare un batterio se ne sente la necessità, o un fungo o una muffa.

Questo è un momento chiave per chi sta leggendo. Se state seguendo i suggerimenti alimentari di Young e moglie sappiate che state seguendo i suggerimenti di persone che non hanno la minima conoscenza di biologia, chimica, fisica o del mondo reale. Se Young avesse le prove di questa sua visione vincerebbe tutti i premi Nobel per forse 10 anni consecutivi, senza neanche bisogno della premiazione. Basterebbe presentarsi direttamente a Stoccolma per reclamarli.

E della dieta alcalina (e tutto quanto che ci va dietro) aveva parlato il sempre bravissimo Salvo di Grazia su Medbunker già nel 2012 che concludeva il suo articolo con queste parole:

Esistono anche alcuni “integratori” in vendita che avrebbero lo scopo di “alcalinizzare” l’organismo e visto quello che sappiamo a proposito del pH sono due le cose: o questi integratori non fanno nulla o sono molto pericolosi per la salute. Io propendo per la prima ipotesi con il danno al portafoglio in aggiunta, che sempre danno è.

Di Elle McPherson e della sua invidiabile forma fisica parlava nel 2012 il blog CeleBitchy, con considerazioni in buona parte condivisibili.

Tra i commenti all’articolo del Corriere troviamo davvero di tutto:

Noi dobbiamo essere acidi fuori (pelle e mucose) ed alcalini dentro. Sono anni che tutte le sante mattine inizio (rigorosamente a digiuno) con acqua calda e mezzo limone spremuto dentro, inizialmente lo facevo per disinfettare l’apparato gastrico ma poi ho notato che aumentava la diuresi e che mi sentivo meglio. Ultimamente ho cominciato a prendere un pizzico di bicarbonato con acqua calda prima di coricarmi. Cmq chi rimane “giovane” il più delle volte lo deve alla genetica e ai soldi.

Ma di acqua e limone avevamo già parlato in abbondanza.

Tra i tanti c’è anche chi ha capito benissimo il gioco del Corriere:

Ok…. oggi dobbiamo vendere questa dieta! Tra qualche mese , quando tutti si saranno accorti che non esistono “segreti” per rimanere giovani senza rughe ecc. ecc. ne proporremmo un’ altra . L’ importante e far girare l’ economia di quest ‘ area ….

Credo che non sia necessario dire altro.

Sane abitudini alimentari e esercizio fisico sono l’unica ricetta per mantenersi in forma. Senza sforzo a nulla possono pozioni e intrugli. O come dicono gli inglesi:

No pain No gain

get-off-your-butt-+-coily-locks

maicolengel at butac.it