Riflessioni arrabbiate sull’antivaccinismo

19
73

ANTIVAX-CLA

L’antivaccinismo è una piaga.

Questo articolo non tratta nessuna bufala nuova né vuole essere la sbufalata a qualche falsa notizia. Chi ci segue sa che ormai l’argomento vaccini e vaccinazioni è stato trattato innumerevoli volte, credo che tutti gli autori di BUTAC abbiano scritto, nella loro carriera qua su BUTAC, almeno un post sui vaccini.

Vi ricordo tutta la serie di Attualmente Vaccini di dott. PA e, giusto perché è riapparso sul sito pochi giorni fa, un pezzo di Maicolengel del settembre 2013.

L’argomento vaccini, soprattutto vaccino MPR, purtroppo è sempre attuale.

Non passa giorno che siti come jedasupport, mednat e tanti altri (siti animalari, vegani, complottisti) e relative pagine facebook, lancino in rete nuove e vecchie bufale sui vaccini. Non passa giorno che la mia bacheca non veda la condivisione ossessiva compulsiva di queste bufale. Giustamente potete farmi notare che forse mi converrebbe cambiare amicizie. Quello che è successo in questo ultimo mese dovrebbe far riflettere tutti gli antivaccinisti, tutti i condivisori ossessivo compulsivi di queste minchiate. In un mese sono morti due bambini. Di morbillo.

Una bambina, l’ultima vittima in ordine cronologico di questa malattia, non era stata vaccinata nonostante i genitori siano due medici. E ha sofferto tanto. Per mesi. Mesi vi rendete conto? Un adulto è libero di scegliere come vivere e come morire.

Un bambino no. Sono i genitori che scelgono per lui. Pensando al meglio per lui. Ora che due genitori medici edotti sui rischi e sui danni del morbillo e su come prevenirli scelgano di non prevenirli non lo posso tollerare. Non lo concepisco. Non è giusto. E rimango basita quando, consci della puttanata fatta, invece di cospargersi il capo di cenere inveiscono contro gli ospedali, incolpano altri piuttosto che se stessi. Quando BUTAC ha condiviso la notizia qualcuno ha commentato: “dovrebbero essere condannati per omicidio colposo. Con l’aggravante della stupidità”.

Concordo.

vaccines-are-not-toxic_crop_rev (1)

Dopo questo piccolo sfogo vorrei prendere in considerazione il terrorismo psicologico perpetrato da siti come jedasupport e mednat sulle menti più facilmente malleabili (uTonti in questo caso), più disposte a cadere nelle trappole della rete dell’antivaccinismo, con un grado di istruzione spesso non elevato e digiuni di nozioni di microbiologia. In questa pagina sembra che vengano linkati parecchi siti, in realtà a parte uno, tutti i link rimandano a mednat; hanno creato dei link alle pagine di mednat usando parole ad effetto come CDC o OMS. Se mi ci metto posso riuscirci pure io che non vado d’accordo con l’informatica. Così il lettore medio pensa di essere reindirizzato a siti istituzionali. Mednat ovviamente grida al complotto, allo scandalo, snocciola dati e numeri che servono più a impressionare che altro, ogni due parole c’è un link a qualche altro suo articolo/pagina.

LEGGI ANCHE:  Vaccini e tribunali Vol.1987000

hillary-tweet-vaccinations

Uno dei tanti link inseriti da jedasupport,  ( http://healthimpactnews.com/) rimanda a una pagina americana che mi ha schifato.

Lo ammetto. Mi sono comportata esattamente come un Utonto medio e non ho letto, non per questa volta, tutto l’articolo. (in realtà l’ho letto ma non in maniera così approfondita come è mia abitudine fare). Mi sono fermata all’abstract che appariva clikkando sul link messo da jedasupport. Abstract che la buttava sulla “pietà”…

Questi poveri bambini (non vaccinati) sono stati costretti ad abbandonare Disneyland perché non erano vaccinati contro il morbillo… è discriminazione!!!

More than 1.2 million people in the United States are infected with HIV 1 but government officials do not ban HIV infected children and adults from attending school, receiving medical care, being employed, or otherwise participating in society. In fact, there are anti-discrimination laws that guarantee civil rights protections for Americans infected with HIV or living with AIDS. 2

No Discrimination or Societal Sanctions for Infected Citizens

In 2012, public health officials reported that about two million people in America are infected with chlamydia, tuberculosis, syphilis and gonorrhea, 3 and they estimate another three million people are infected with hepatitis C. 4 Like those with HIV or AIDS, these citizens are not targeted for discrimination and blocked from getting a public education, being employed or moving freely in society.

Calls for Societal Sanctions After Measles Diagnosed at Disneyland

But in 2015 after a handful of measles cases were identified at Disneyland, suddenly Americans are being asked to surrender civil liberties. We are being asked to discriminate against and condone extreme societal sanctions against fellow citizens, 7 including removing religious and conscientious belief vaccine exemptions from state laws 89 so children cannot attend school without 49 doses of 14 federally recommended vaccines by age six and 20 more vaccinations by age 18. 10

How did a handful of measles cases at Disneyland turn into a full-scale assault on civil and human rights in America?

L’antivaccinismo va fermato. Subito.

E con questa affermazione credo che abbiamo definitivamente toccato il fondo. Abbiamo scavato con le mani, le unghie, i gomiti e i cucchiaini sul fondo di questo schifo di mondo e siamo (sì siamo, noi esseri umani, nessuno escluso) riusciti a partorire pensieri come questo :

But in 2015 after a handful of measles cases were identified at Disneyland, suddenly Americans are being asked to surrender civil liberties.

Ecco come far breccia nei cuori dei lettori che non sanno un cazzo di microbiologia, trasmissione delle malattie ed epidemiologia. AIDS (conclamazione del virus dell’HIV) sifilide, chlamydia, gonorrea, epatite B e C sono malattie virali/batteriche a trasmissione prevalentemente sessuale e facilmente prevenibili con qualche piccola precauzione. Prevedono il contatto tra liquidi corporei e nemmeno tutti i fluidi corporei “garantiscono” il contagio.

LEGGI ANCHE:  I giornali e il contraddittorio

Il morbillo no. Si prende per via aerea http://it.m.wikipedia.org/wiki/Morbillo ed è altamente infettivo. Il morbillo è una malattia infettiva acuta con altissimo indice di contagiosità (97-98%); il contagio avviene per via aerea, per contatto diretto o indiretto con i fluidi corporei di una persona malata (muco, starnuti). Il bambino è contagioso da 1-3 giorni prima dell’inizio dei sintomi (e quindi 3-5 giorni prima della comparsa delle manifestazioni cutanee) fino a 7 giorni dopo la comparsa dell’esantema.

Potete ben immaginare quante persone potrebbe contagiare una persona a Disneyland, nel periodo Natalizio in 1-3 giorni. Un’epidemia a diffusione rapidissima, altro che Ebola! Una strage di innocenti, una strage di bambini che non sono stati ancora vaccinati (il vaccino MPR si fa intorno all’anno di età con richiamo a 4-5 anni) o che NON possono essere vaccinati.

No mi dispiace. Non ci sto. Non mi va bene. Volete credere ai complotti, a BigPharma, alle scie chimiche, all’omeopatia, agli asini che volano, fate pure.

Ma non gridate alla discriminazione se vostro figlio, deliberatamente non vaccinato, viene escluso da Disneyland, da Gardaland o non viene accettato all’asilo.

Non mettete a repentaglio la vita dei vostri figli e dei figli altrui.

E se lo fate ricordatevi che ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria, quindi abbiate almeno il coraggio di riconoscere la minchiata colossale che avete fatto.


vaccine