Cane

Sta circolando questa vecchia notizia che ci racconta le avventure di Bramble un cane vegano che sarebbe stato inserito nel libro dei Record in quanto cane più longevo al mondo. Iniziamo col dire che si è vero che Bramble per un breve periodo è stato sul Guinness World Record, in quanto ha raggiunto ben 27 anni di vita (secondo il proprietario raggiunti GRAZIE ad una dieta vegana)…ma al momento Bramble è l’unico cane vegano ad avere raggiunto uno dei primi 10 posti in classifica, spacciare la notizia come dimostrazione che la dieta vegana faccia meglio delle altre è un gravissimo errore, visto che TUTTI gli altri cani in classifica sono (o erano) onnivori.

 Bramble di tutti è in settima posizione, ma in classifica abbiamo:

6) Smokey, tutt’ora in vita 28 e 34 giorni

5) Lady, morta nel 1937 28 anni e 318 giorni, NON vegana

4) Minius, tutt’ora in vita 29 e 36 giorni al momento, NON vegano

3) Bluey, morto nel 1939 a 29 e 160 giorni, NON vegano

2) Bella, morta nel 2008 a 29 anni e 193 giorni NON vegana

1) Max, morto a maggio dell’anno scorso, NON vegano, arrivato alla veneranda età di 29 anni e 282 giorni.

Che dire, TUTTI quelli davanti a Bramble non erano vegani, e lo stesso direi si possa dire per le prime 20 posizioni in classifica, non dico che questo ci dimostri come l’alimentazione vegana non sia indicata per i cani (non lo è per i gatti, ma coi cani si può anche fare seguendo scrupolosamente certe indicazioni), ma sicuramente usare Bramble come manifesto del vivere vegano non è indicato, anzi…

Detto ciò da anni è stata sfatata la leggenda che 1 anno canino valga come 7 umani, le cose variano da razza a razza e generalizzare è impossibile, detto ciò il metodo più semplicistico per fare il paragone è calcolare i primi due anni come 10,5 anni umani e i successivi come 4…quindi Bramble è vissuto circa 125 anni umani…e non 189…ma queste sono quisquilie!