ingtedesco-sciechimiche

Gira un video da qualche giorno sul web che mostra un supposto “ingegnere aerospaziale” raccontare di come lui abbia installato meccanismi di rilascio scie chimiche su svariati aerei nel corso della sua carriera…Neil l’aveva già sbufalato in maniera più seria qui

Vabbè, io sono scettico su tutta la cosa, ma in questo caso ho pochi appigli per debunkare la cosa, visto che l’ingegnere si mostra in video e ha parlato in pubblico, ma come tutti i grandi bugiardi del complotto EVITA attentamente di dichiarare Nome e Cognome, in maniera che le sue parole siano di difficile verifica per chiunque. Girando alla ricerca di ulteriori notizie in merito però mi sono imbattuto in altre pagine, oltre a quelle italiane,  che mostrano il video in questione…pagine che mi hanno lasciato un poco allibito per le cose che vi vengono scritte…insomma chi spaccia i video del personaggio sono personaggi davvero strani…uno dei primi che ho trovato si chiama James Rink…e nel disclaimer della sua pagina sostiene che:

I am a milab and have been used against my own will for military combat. I have been subjected to ritualized trauma, monarch programming, and human cloning connected to military abductions and alien mind control.

Sono una vittima di “military abduction” e sono stato usato contro il mio volere per combattimenti militari. Sono stato oggetto di riti traumatici, sono stato sottoposto al programma monarch, alla clonazione militare e al controllo mentale alieno.

Voi lo capite che una persona così è FOLLE vero? Che delle sue parole c’è poco da fidarsi…ma vabbè, non è lui il fantomatico ingegnere, lui è solo uno dei tramiti attraverso cui il video è divenuto virale….ma ci sarebbe da porsi TANTE domande sulla sua sanità mentale!

Quindi vediamo di tornare al video in questione, che è decisamente più interessante, i ragazzi di Quantum Jump (pagina da lista nera)  ci hanno fatto il grande piacere di tradurre il testo del video per noi, non vedo perché non usarlo:

Ciao a tutti. È fantastico vedere così tanta gente. Lasciatemi dire questo riguardo la pace. Noi che qui stiamo dimostrando per la pace, siamo quelli che usano il proprio cervello, pensano con la propria mente, processano le informazioni e traggono le proprie conclusioni. Sono convinto che questa è la vera ragione del perché, noi come movimento di pace, veniamo continuamente screditati.
Io sono un ingegnere aerospaziale. Riparo aeroplani ecc. Lasciate che vi dica brevemente quello che ho fatto. Ho lavorato presso la speciale base aerea militare di Oberpfaffenhofen dove installavo i dispositivi di IRRORAZIONE sugli aerei che servono per spruzzare sostanze tossiche nel cielo.
Dopo di che sono andato dai rappresentati locali del partito dei Verdi con le prove di tutto ciò nelle mie mani. Gli dissi: “Guardate. Questi sono i fatti e queste sono le prove e sono pronto a testimoniare davanti ad una commissione investigativa”.
Tre giorni dopo, quello che è successo, è che il mio capo è venuto a trovarmi a casa mia e mi disse: “Mi dispiace ma devo licenziarti perché sto ricevendo enormi pressioni dall’alto che non posso più stare in piedi”.
Fondamentalmente non ho trovato nessun altro lavoro nel settore aerospaziale. Se volete saperne di più, dovete solo venire con me. Ho tutta la documentazione qui con me. Ora torniamo al processo d’installazione. Noi spogliavamo l’aereo di tutto e montavamo le cisterne, installavamo il cablaggio ed i dispositivi d’irrorazione. Io ero un lavoratore civile della base supervisionato dai militari. Quando il nostro lavoro era finito, ci dicevano che quello era un test condotto dall’Aeronautica e dall’Amministrazione Spaziale Tedesca.
Ciò significava che, mentre l’aereo con i dispositivi d’irrorazione sarebbe andato avanti, un secondo aereo sarebbe seguito alle sue spalle e avrebbe condotto le misurazioni. In pratica: “Vogliamo solo scoprire come le particelle si comportano e si propagano”.
Così, quando finivamo con le installazioni, dei militari venivano da noi e ci istruivano su come indossare vestiti protettivi e maschere per respirare, in quanto, stavano andando a riempire le cisterne con sostanze come: solfuro di alluminio e ossido di bario, insieme ad altamente tossici polimeri di nano particelle.
L’avete letto tutto? Fino circa all’ultimo paragrafo quello che “quest’ingegnere” faceva non mi sembra molto diverso da quello che si fa abitualmente quando si decide di testare normali aerei di linea senza doverli riempire di veri passeggeri, si perché per simulare le persone a bordo DA SEMPRE si usano cisterne piene di liquido che simuli il peso, ve l’abbiamo già spiegato in altre occasioni!  Il fatto che il signore possa esser stato licenziato non mi sorprende, esattamente come gli animalisti che per portare acqua al proprio mulino inventano bugie qui è uguale…se sei in un settore e un tuo dipendente racconta frottole sul tuo settore non fa bene alla tua attività, anzi rende MOLTO poco affidabile il servizio che fai, quindi è normale  non avere tra i propri dipendenti qualcuno che racconta storie di fantasia …Non capire questa cosa è sciocco! Anzi mi domando di più perché non siano stati CACCIATI i tanti parlamentari italiani che hanno fatto interrogazioni in merito alle scie chimiche e invece siano ancora saldi al loro posto a tirare su soldini delle nostre tasse…ma questa è un’altra storia!
Come già detto chi sia l’ingegnere non ci è dato saperlo, ma per curiosità sono andato a vedermi il primo che ha postato il suo video su internet…chi è e cosa fa Michael Vogt? Giornalista e documentarista tedesco è un personaggio da prendere decisamente con le molle, nella sua carriere il punto più alto sono stati gli studi sui crimini perpetrati dagli alleati durante la seconda guerra mondiale, si si, avete letto bene, i crimini degli alleati. Allora io  sono sicuro che i soldati di TUTTE le fazioni possano essersi comportati male: durante una guerra si seguono ordini ma si è anche abbandonati a sé stessi in territorio sconosciuto davanti a volti che sembrano tutti nemici…ma concentrare la propria carriera sull’attacco di chi invece era venuto a liberare l’Europa dal giogo nazi fascista mi sembra una mossa azzardata! E difatti Michael Vogt negli anni è stato cacciato da tante associazioni di cui ha tentato di fare parte, le ragioni? Esser troppo nazi fascista e voler reinstallare un regime di quel genere nella Germania attuale…che dire, non mi sembra neppure questo un personaggio su cui fare affidamento.
Lo so, come tanti di voi mi hanno più volte ripetuto, sarà dura che qualche scia chimicaro legga i nostri articoli e si convinca delle sciocchezze …e non è sicuramente questo articolo non sbufalante ad aprire gli occhi ai “credenti”. Ma credo, e continuerò a farlo, che la loro disinformazione vada combattuta articolo su articolo, pezzo su pezzo…specie quando mi accorgo che dietro i fanatici di questa roba, spesso, si celano estremisti che ci vorrebbero davvero tutti tornare sotto regimi come quelli dei “bei” tempi andati, gente che probabilmente istituirebbe forni per i gay e le minoranze etniche, gente che vedrebbe volentieri in galera chiunque non la pensi come loro…gente che se potesse domani voterebbe Hitler e Mussolini alla guida dei nostri paesi!
Attendo che (come ha promesso) l’ingegnere aerospaziale porti PROVE vere delle sue parole, so che non lo farà, non lo fanno mai…ma io attendo, e spero che vorrete segnalarmelo se lo rivedete passare in video…
Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!