Mi avete segnalato il comunicato stampa di un Comune italiano…

Ve ne riporto il testo, ché magari da device faticate a leggerlo:

COMUNE DI BUGLIANO (PI)

Il SINDACO VISTO CHE:

Sono arrivate numerose lamentele alla Polizia Municipale riguardo donne che allattano i propri figli (e non) in pubblico. Sono capitati alcuni spiacevoli episodi da parte di alcuni negozionati che hanno vietato l’ingresso a madri con neonati.

PONE IL DIVIETO:
Di allattare io propri figli sul suolo pubblico. In negozi, bar, ristoranti e sale da gioco. Inoltre vieta l’allattamento anche in aree private se il bambino ha più di 8 anni.

Il sindaco Fabio Buggiani

Io seguo da tempo la pagina Twitter del Comune di Bugliano in provincia di Pisa, perché regala perle di insuperabile bellezza. Perle scritte chiaramente per far sorridere. Il “problema” è che capita sempre che qualcuno ci caschi, rendendo quelle perle ancor più divertenti.

Il Comune di Bugliano non esiste, o meglio ne esiste un vero in provincia di Lucca, ma quello in provincia di Pisa esiste solo sui social, con pagine fatte così bene da sembrare vere, ma si tratta solo di fantastica satira. Alle volte la satira riesce a bucare le bacheche di chi si ritiene razionale. Anche se ammetto che sull’ultimo divieto mi trovano completamente d’accordo, sopra gli 8 anni allattare rasenta la molestia sessuale…

Di Bugliano avevano già parlato gli amici di Open quest’agosto.

Suggerisco a tutti di seguire le loro pagine social Facebook e Twitter

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un caffè!