Le bufale dietetiche sono pericolose, probabilmente non in questo caso, ma bisogna sempre stare attenti a consigliare regimi alimentari senza il supporto di un dietologo o di un medico che prima abbia effettuato una visita.
Detto questo, cosa può fare di miracoloso il miele? Secondo una delle ultime mode in fatto di diete il miele può fare perdere fino a 3 kg in una settimana:

Bastano 2 cucchiaini di miele la sera, prima di coricarsi, per perdere fino a 3 Kg a settimana.

Sostengono sia un segreto (talmente segreto che è stato pubblicato a piena pagina perfino sul Daily Mail) e che funzioni benissimo. Mentre in realtà è un’altra delle splendide ma inutili diete modaiole che piacciono tanto ai siti finto-salutisti.

O meglio, non è che la dieta sia bufala. Lo è l’articoletto che la cita spiegando molto diversamente come la dieta, e la funzione del miele nella dieta stessa, siano nella realtà.

Mi spiego meglio, l’articolo sostiene che:

Quindi, nessuna limitazione per dolci, biscotti o simili, purché sempre al miele, ma semplicemente cercare di eliminare dalla dieta tutti quegli alimenti che in un certo senso sono i principali responsabili di assuefazione come appunto dolci, cioccolato, e questa è la sola nota dolente, e bibite gassate e dolcificate.

In realtà la dieta vera e propria (che si trova solo acquistando il libro in merito) prevede un taglio completo su TUTTI gli alimenti e prodotti che contengono zucchero, eccetto quelli in cui al posto dello zucchero vi sia il miele, poi un basso apporto di carboidrati in generale, no ovviamente a birra, vino e altri alcolici.

Vediamo cosa mi resta: poco.

Ed è ovvio che perda peso, che io assuma il miele o meno, l’unica cosa che il miele fa è rendermi possibile mangiare qualcosa di dolce senza dover usare lo zucchero, ma se facessimo senza perderemmo quei chili (anche se tre alla settimana mi sembrano un po’ tanti) comunque. D’altra parte il miele non fa male, quindi alla fine si tratta di mera vendita commerciale, per spacciare un libro e il suo autore salutista sportivo.

Ricordate che il miglior modo per perdere peso non è stravolgere le proprie abitudini alimentari, ma trovare un giusto equilibrio tra gli alimenti che amiamo (mia moglie se mi legge penserà: ecco l’uomo che predica bene ma razzola male), non esagerare, variare spesso, e fare esercizio con regolarità, senza bisogno di libri e diete modaiole.

Nel caso la moderazione e l’esercizio non portino risultati: dietologo, un medico, mai partire da Internet, mai.

maicolengel at butac.it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!