Bufalissima visto che è stata anche oggetto di un processo contro chi per primo l’aveva diffusa, processo ovviamente VINTO visto che le accuse rivolte ai nostri amati scalda schifezze erano INFONDATE!
La bufala si basa su 5 capisaldi, tutti molto allarmistici, qui di seguito provvediamo a vederli tutti:

1) I forni a microonde non sono MAI stati testati a sufficienza prima della loro messa in commercio! 
MEZZA VERITA’ – è vero che il primo microonde vide la luce nel 1947 dopo solo 15 mesi dall’aver depositato il brevetto, ma da allora sono passati più di 60 anni, durante i quali si sono studiati più che a sufficienza!

2) I microonde distruggono i nutrimenti presenti nei cibi.
Anche questa MEZZA VERITA’ si è vero che alcuni nutrimenti decadono, ma non per colpa del microonde, decadono in fase di cottura in qualsivoglia modo li si cuocia.

3) Il microonde crea composti cancerogeni in alcuni cibi!
MEZZA VERITA’, si è vero che cuocendo i cibi si possono venire a creare composti cancerogeni, ma meno di quelli che si formano friggendo in olio o in forno! Addirittura uno studio del 1994 rilevava come dare una passata di microonde a cibi notoriamente cancerogeni come la carne rosse fosse salutare, in effetti asciugando il cibo del proprio contenuto liquido prima di farlo grigliare riduceva la formazione di composti carcinogeni del 95%!

4) L’uso quotidiano dei forni a microonde causa un eccessiva esposizione alle radiazioni!
Qui invece siamo nella falsità più totale, è stato ampiamente provato e testato che anche l’uso quotidiano non causa alcun rischio per la salute. Sono stati analizzati centinaia di forni, e SOLO UNO (in uso da più di 40 anni) ha evidenziato una minuscola perdita di radiazioni verso l’esterno (perdita comunque giudicata non pericolosa per la salute, visto che già a 5 cm di distanza dal forno i rilevatori segnalavano una caduta totale del livello di radiazioni)!

5) I microonde possono creare SERIE complicazioni alla salute!
Qui ovviamente siamo nella fanatismo, dopo i 4 claim principali il quinto punto è li solo per insistere sull’argomento, per fare ulteriore allarmismo, come solo i complottari san fare!

Qui le fonti:
http://www.fda.gov/Radiation-EmittingProducts/ResourcesforYouRadiationEmittingProducts/ucm252762.htm#6

http://wafflesatnoon.com/2013/03/28/microwave-oven-dangers-real-or-hoax/

http://www.cspinet.org/nah/04_05/microwavemyths.pdf

Qui trovate gli estremi del processo:
http://www.menschenrechte.ac.at/orig/98_4/Hertel.pdf

Previous articleLa celiachia e gli OGM
Next articleI bambini non vaccinati…
46 anni bolognese, blogger. Nel 2013 ho fondato Bufale un tanto al chilo, per amore della corretta informazione. All’attivo oltre tremila articoli come autore, oltre a collaborazioni varie. La “missione” del sito è di dedicarsi alla lotta contro le bufale e la disinformazione online. Permaloso, scettico, avvocato del diavolo, razionalista. Che dire, non mi manca nulla per farmi "amare" da tutti, no? Scrivo su Bufale un tanto al chilo dalla sua nascita, ma prima c'era Lega Nerd.