Stanno circolando viralmente notizie inventate redatte da quattro finte testate:

Corriere del mattino
Giornale del corriere
Notizie pericolose
Corriere del corsaro

I siti non sono chiaramente satirici ma leggendoli si evince la “perculata”! Peccato che circolino tantissimo, sono solo pochi articoli, ma sono tutte BURLE, non chiamiamole bufale, non c’è intento razziale, politico, religioso. Colpiscono tutto e tutti, senza distinzione, quindi si tratta CHIARAMENTE  di notizie fasulle, prese (tristemente) per buone dalla maggior parte degli uTonti online.

Uno dei due siti al momento è bloccato causa le troppe visite, fino al 1 dicembre non si muoverà, l’altro è apparso pochissimi giorni fa, ma subirà velocemente la stessa sorte.

La ragione di due siti così? Credo di conoscerla, ma non ne sono certo. Più volte sono stato avvicinato da amici e follower che avrebbero voluto sperimentare la creazione della bufala, per studiarne la diffusione. L’idea di base mi ha sempre allettato, ma non l’ho mai messa in pratica in quanto l’unico sistema per farle davvero circolare è spararla grossa contro una qualsivoglia categoria…e una volta sparata, anche se poi verrà smentita la cosa resterà nell’aria, non volevo succedesse. Ma può esser che qualcuno ci stia provando….e riuscendo con grande successo. Nei prossimi giorni evitate di dare visibilità a queste bufalone… La seconda possibilità è che siano pagine fatte ad hoc per raccogliere visite e pubblicità…ma sono più propenso alla prima…vedremo l’evoluzione delle cose.

AGGIORNAMENTO DEL 5 DICEMBRE:

Ho avuto modo (credo) di chiacchierare online con uno degli ideatori del sito bufalaro (fan della nostra paginetta FB), da ora in poi definiti bufalocomicari. Il loro intento pare esser quello di dimostrare agli amici, che condividevano bufale reali, come sia facile realizzare e far girare notizie inventate. La cosa ha preso loro mano, e si stanno evidentemente divertendo come pazzi, dopo la nostra iniziale sbufalata (e credo di altri) hanno iniziato a pubblicare sia notizie inventate a tavolino che roba buona…così da confondere le acque ancora un po’…ma l’intento rimane quello…

Qui qualcuna delle loro notizie inventate:

 

 

 

 

stay tuned…