La manipolazione dei fatti è di casa in certi siti e così ecco che l’8 marzo, su alcuni blog, ha fatto la sua comparsa una notizia con questo titolo:

L’Associazione di medici e chirurghi americani denuncia i vaccini obbligatori, citando “nessun rigoroso studio di sicurezza”

Il testo dell’articolo riporta nelle prime righe:

Recentemente, l’Associazione dei medici e chirurghi americani – un’organizzazione che sostiene i vaccini in generale – ha denunciato pubblicamente il perseguimento dell’applicazione obbligatoria della vaccinazione, affermando correttamente che non esistono “rigorosi studi di sicurezza” che dimostrino la sicurezza del vaccino.

Siamo di fronte all’ennesima presa per i fondelli nei confronti degli ignari lettori. L’associazione di cui stanno parlando è un’associazione politica che non ha alcuna rilevanza scientifica negli Stati Uniti. Si tratta dell’ Association of American Physicians and Surgeons (AAPS), e non è un qualcosa di paragonabile a FNOMCeO, ma magari a Corvelva. Non è vero che sostengono i vaccini in generale. L’associazione in questione è contraria alla medicina basata sulle evidenze, supporta l’omeopatia, sono negazionisti dell’AIDS, sostengono che il cancro al seno sia correlato all’aborto, e ovviamente sostengono il legame vaccini-autismo.

Poco importa come si chiamano…

…sono un’associazione in tutto e per tutto identica alle nostrane antivacciniste. Il nome può far pensare a qualcosa di grosso e federale, ma non è così. Dimenticavo, pubblicano anche un “giornale scientifico” che da sempre è stato paragonabile alle testate di Predatory Publishing. Sulla loro testata “scientifica” hanno persino pubblicato un articolo dove si avalla la teoria che essere gay accorci la vita di vent’anni. Insomma, non si tratta di un’associazione super partes che finora si è schierata con la comunità scientifica internazionale. Tutt’altro, è l’esatto opposto. Sfruttare il loro marchio per dare a intendere ai propri follower che si tratti di tutt’altro è ridicolo. Ma purtroppo sappiamo bene che una volta che si finisce in quel tipo di giri si è come all’interno di una setta religiosa. Ogni parere e opinione che arriva dall’esterno non viene presa in considerazione, solo quello che i guru della setta dicono viene preso come oro colato.

Io non sono nessuno, non ho alcun titolo per dirvi quanto sia importante vaccinare, e non è questo che da anni sto cercando di fare. Ma solo, magari, mostrare ai membri delle sette quanto i loro guru li stiano costantemente prendendo per i fondelli.

Non fatevi fregare da chi sostiene esistano diverse correnti nella comunità scientifica, non è assolutamente vero. Esiste una certezza: i vaccini sono efficaci, sicuri e proteggono dalle malattie. Ed esistono dei ciarlatani che non vi curano affatto.

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su Paypal! Può bastare anche il costo di un caffè!

Previous articleEditoriale: oltre il blog
Next articleLa pasta è meglio consumarla di sera?
46 anni bolognese, blogger. Nel 2013 ho fondato Bufale un tanto al chilo, per amore della corretta informazione. All’attivo oltre tremila articoli come autore, oltre a collaborazioni varie. La “missione” del sito è di dedicarsi alla lotta contro le bufale e la disinformazione online. Permaloso, scettico, avvocato del diavolo, razionalista. Che dire, non mi manca nulla per farmi "amare" da tutti, no? Scrivo su Bufale un tanto al chilo dalla sua nascita, ma prima c'era Lega Nerd.