Che dire, sono passati anni dal primo articolo di BUTAC in difesa della Nutella e qui di premi produzione non se ne è mai visto uno. (Egregi signori della Ferrero, se mossi a compassione, potete donare comodamente dal vostro device ndmaicolengel).

In compenso, secondo un meme che sta circolando in queste ore, la Ferrero ha dedicato un premio produzione di circa 2000 euro ai dipendenti italiani.

Ferrero ha 6000 dipendenti in Italia a cui quest’anno riconosce un premio di 2000 euro.

Il meme che circola però me l’avete segnalato in tantissimi, perché oltre alla notizia riporta un vasetto di Nutella un po’ particolare: sul fianco, infatti, appare la bandiera arcobaleno e la scritta Noi Non Stiamo Con Salvini.

Il mix di testo, notizia e immagine del vasetto ha fatto venire il dubbio a tanti che sia tutta una bufala. Secondo il Sole 24 Ore e tante altre testate (già a settembre 2019, come in altre occasioni) la Ferrero ha deciso di dare un premio produzione di 2000 euro a testa ai seimila dipendenti dell’azienda. Non è la prima volta che succede, probabilmente non sarà l’ultima. La Ferrero è un’azienda italiana, in buone condizioni di salute, anzi direi ottime. Corretto che paghi premi produzione. Sono sicuro ci siano altre aziende che fanno lo stesso ma essendo meno note non finiscono sui giornali. Quindi la notizia del premio produzione è vera, ma di qualche mese fa.

E il vasetto gender antiSalvini?

No, quello invece non è vero, occorre fare un salto indietro per trovare autore e motivo dell’immagine. Nel 2018 Matteo Salvini fece un post dove lo si vedeva mangiare una fetta di pane spalmata con la Nutella. L’immagine era stata condivisa subito dopo il terremoto in Sicilia, e tanti sono corsi a contestarlo per quel post decisamente leggero, quando il Paese aveva invece bisogno d’altro. Ovviamente la Ferrero non ha pubblicato quell’immagine, che non è altro che un mix tra la copertina di WIRED e un vasetto di Nutella classico. L’immagine era apparsa sulla pagina satirica Luigi Di Maio che facesse cose, pagina che fa della politica tanta ironia. È un falso. La Ferrero non ha bisogno di cose così per avere visibilità.

Non credo serva aggiungere altro.

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un caffè!