MH17-SCAM

No, questa non è una sbufalata, ma solo uno sfogo…a volte ci vuole…perdonatemi!

Uno crede di averle viste tutte ma non è mai così, al peggio non c’è mai fine…e pochi giorni dopo la tragedia del volo della Malaysia airlines alcuni decerebrati hanno iniziato ad usare le foto delle povere vittime della tragedia per le loro pagine da imbecilli. Che si tratti dei complottari italiani stile Mr Nò non mi sorprende…ma c’è di peggio…Mr Nò perlomeno crea teorie del complotto basate su quelli che lui vede come fatti, racconta favoline adatte a mitomani e paranoici…ma più di questo non fa (per fortuna)…ci sono geni che gli credono:

rominapower-grandecocomero

altri che arrivano a compiere gesti estremi convinti che il complotto sia proprio fuori dalla porta di casa, ma l’oltraggio alle vittime in queste pagine “per fortuna” si ferma lì.

Poi esistono le merde, si proprio merde, gente che per truffare il prossimo non guarda in faccia nessuno, gente che probabilmente metterebbe la foto della madre morta online se questo potesse far guadagnare soldi e popolarità…e questa gente non merita la rete, non merita nulla se non di finire dimenticata da tutti, magari in un paese senza energia elettrica dove la massima truffa che possano fare sia vendere un fustino di detersivo al prezzo di due e nulla più…questa è gente spregevole!

scam2

Usare le foto dei poveri bimbi (ma non solo)  presenti sul volo per veicolare traffico sui propri siti è spregevole, come aprire pagine di raccolta fondi, o assumere l’identità di gente morta nella tragedia…tutte cose che si stanno vedendo in questi giorni, tutte cose che a mio avviso meriterebbero davvero l’arresto, ma la rete nella sua vastità e nel suo essere un po’ anarchica non permette questo controllo, siete VOI a doverlo attuare. Vedete post che girano con immagini collegate alla cosa senza però che siano siti ufficiali? Vi prego segnalateli a Facebook, bloccate gli amici che li condividono, spiegate il perché. Questa gentaglia (anche Mr Nò) necessita di un pubblico, senza di esso gli articoli in merito svaniscono in breve tempo…che continuino a sostenere di essere principi Nigeriani per truffarvi o che continuino a raccontarci la fola delle scie chimiche…ma per favore che lascino riposare in pace i morti…

Questo articolo non ha immagini relative alla tragedia, perché non sono quelle da veicolare, perché non si attirano visitatori in questa maniera…chi lo fa spero si perda nell’oblio della rete.