stragecani

Il Fatto Quotidiano ci regala l’ennesima perla disinformativa del 2014:

Animali, nel 2013 i minorenni hanno fatto strage di cani, sono settecento i cani uccisi nel 2013 in Italia da minorenni

Cifre agghiaccianti, 700 cani uccisi per il solo gusto di farlo, due al giorno… ma cos’è, maltrattare gli animali è diventata una moda? Chi ci assicura che questi siano i numeri reali? Beh, la fonte della notizia è BlitzQuotidiano che a sua volta cita un vecchio “amico”, Lorenzo Croce presidente dell’AIDAA, lo stesso che sostiene di avere dati sui gatti usati nelle messe sataniche (suddivisi per colore, visto che sa con precisione quanti gatti neri vengano rapiti in Italia), lo stesso che ha inviato una petizione all’Unione Europea chiedendo che Peppa Pig venga trasmessa solo dopo aver realizzato un messaggio che spieghi ai bimbi che i veri maialini non fanno la bella vita di Peppa e George, lo stesso che ha chiesto al Tribunale Europeo d’intervenire contro la Mulino Bianco per gli abusi sulla gallina degli spot con Banderas… insomma parliamone: un personaggio che non si fa mancare niente!

Croce prima di presiedere la fantomatica AIDAA era editore di una testata “giornalistica” che pubblicò FALSE interviste di Craxi e per questo è stato radiato dall’albo dei giornalisti (pur non essendovi iscritto), ma non si sa come e perché da allora riesce a farsi pubblicare quasi ovunque con questi assurdi comunicati stampa. Le testate nemmeno provano a verificare i dati, pubblicano, tanto a loro che importa se si tratta di bufale? (E questo dovrebbe dirvela lunga sulla serietà delle suddette testate…)

Non so se il pezzo sul Fatto sia davvero stato scritto da chi lo firma, o se abbia solo copia e incollato il comunicato dell’AIDAA, ma comunque sia non si può e non si deve pubblicare questa roba senza prima una verifica di qualche tipo. Io ho chiamato l’ENPA e loro all’udire il nome di Croce e dell’AIDAA mi hanno fatto chiaramente capire che si sta parlando del nulla, non esistono raccolte dati in merito, non ha fonti da portare, ma solo la sua voce.

L’articolo del Fatto è di poche righe che potete trovare qui su freezepage.
L’idea che un personaggio come Croce riesca tuttora a farsi pubblicare ovunque mi lascia sconcertato, questo è l’informazione inutile che ci meritiamo, altro che BBC e CNN, a noi tocca l’AIDAA e i suoi comunicati stampa fasulli.

Già quando Croce pubblicò gli articoletti sui gatti neri rapiti e uccisi per messe nere io misi in dubbio i suoi dati… volevo sapere quanti gatti rossi e quanti gatti bianchi (perché se lui aveva i dati dei neri voleva dire che aveva raccolto statistiche sui gatti suddivisi per colore) ma invece che rispondermi in maniera civile mi sono trovato i commenti del blog pieni di turpiloqui e offese personali, che dire, difenderà gli animali ma gli staranno sulle scatole gli esseri umani.

Per chi fosse curioso abbiamo già parlato di questa associazione:
La gallina del Mulino Bianco
Peppa Pig al parlamento europeo
Halloween e i gatti neri

E altri avevano parlato di AIDAA e Lorenzo Croce:
Attenti a quei due

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!