MICROCHIPITALIA2ANNI

Quelle sul chip sottocutaneo sono bufale dure a morire, e vengono sfruttate da tantissimi tipi di sito: chi vuole visibilità, chi cerca lettori, chi fa dell’ironia, chi pubblica solo per riempire lo spazio web. Ce n’è per tutti i gusti. Ma onestamente speravo avessero smesso di circolare viste le scarse segnalazioni degli ultimi mesi.

E invece ecco che col finire dell’anno ritorna in grande stile la solita storiella:

Chip sottocutaneo obbligatorio, entro due anni tutti lo dovranno avere in Italia

Chi ne parla però è un sito che non posso definire né di notizie inventate né di satira. Non è una testata giornalistica ma riprende stile ed impaginazione dal suo fratello maggiore: Il Corriere di Roma, che bene o male è una testata giornalistica registrata, con tutti i diritti e i doveri che ne dovrebbero conseguire.

Qui però non siamo sul Corriere di Roma, bensì su Roma Informazione. La proprietà però è la stessa.

La fonte della notizia è il Matto Quotidiano, testata di notizie inventate. Come riportano nel disclaimer:

© 2015 Il Matto Quotidiano. All Rights Reserved. E’ possibile utilizzare gli articoli contenuti in questo sito solo se esplicitamente citata la fonte tramite link di collegamento.Il Matto Quotidiano non è a tutti gli effetti una testata giornalistica, e come magazine satirico alcuni articoli contenuti in esso potrebbero non corrispondere alla veridicità dei fatti.

Non sarebbe necessario altro , se non che Roma Informazione allega un video sui chip. Un video che è stato diffuso dalla Comunità Cristiana dello Spirito Santo che io mi auguro esser comunità troll.

Brani dell’apocalisse, la Béeestia, ma è un video fuffa, con testo tradotto alla carlona, nessuna fonte alternativa, probabilmente sudamericana, vista la lingua usata nelle immagini.

La cosa buffa è che da loro (in un video che risale perlomeno al 2013) la disinformazione si fa al contrario. Noi europei sosteniamo che il microchip viene dall’amministrazione Obama, che si tratta di progetti americani ecc ecc. Loro invece:

europamicrochip

Secondo il video il microchip sarà obbligatorio in Europa dal 2014, ecco cos’era quella protuberanza che mi sentivo nella mano, e io che pensavo ad un tumore. No, è il microchip, che ci hanno evidentemente impiantato l’anno scorso.

Del microchip RFID e non avevamo già parlato diverse volte qui su Butac:

Siate utenti, non uTonti, non fatevi fregare da questi editori acchiappaclick.

maicolengel at butac.it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!