Quando vedete post che vi invitano a condividere per aiutare nella ricerca del soggetto raffigurato fatela sempre una verifica, si evitano rischi.

Il primo, più serio, è quello di condividere quella che in realtà è diffamazione nei confronti di qualcuno, magari con una foto manipolata o estrapolata dal suo contesto. Ma l’altro rischio è condividere qualcosa che non sia rilevante ai fini del vostro post.

Come è successo alla pagina Pescare in Sardegna, che ha condiviso questa foto:

Personaggio dell’anno, complimenti. Più si condivide più ci saranno possibilità di riconoscere il campione.Foto da web

In cui si vede un uomo rovesciare rifiuti in uno specchio d’acqua (mare, lago, fiume non è chiaro). Lo scopo, nobile, della pagina era di aiutare nella ricerca del colpevole. Loro la foto la pubblicano il 15 aprile alle 17:09. Ma bastava cercare in rete qualche secondo per trovare lo stesso identico scatto, pubblicato su Reddit e su una testata rumena già una settimana fa.

Sì perché vedete, lo scatto viene dalla Romania, e il “signore” nella foto è stato identificato e multato già dall’8 aprile di quest’anno. Sia chiaro, condividere la foto non fa danni, è palese che il tizio ritratto sia un maleducato da sanzionare. Ma il rischio che qualcuno magari tra i follower della pagina Pescare in Sardegna ci riconosca un amico o un conoscente c’è. Perché non fornire tutte le indicazioni del caso?

Sia chiaro, spiegano che la foto arriva dal web, ma si sarebbe potuto fare quel passetto in più e verificare da dove arrivasse. No?

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su Paypal! Può bastare anche il costo di un caffè!