[message_box title=”NOTIZIA” color=”red”]Su alcuni blog è apparso un post a firma di un certo Dott. Flavio Bianchi che parla dei danni della vaccinazione.[/message_box]

[message_box title=”FATTI” color=”green”]Flavio Bianchi è un sostenitore dell’omeopatia e del Metodo Hamer, non è chiaro che titoli abbia per parlare di vaccini, non risulta iscritto tra i medici omeopati, e neppure tra i medici chirurghi. [/message_box]

Flavio Bianchi

Nei giorni scorsi sull’onda del Decreto del Consiglio dei Ministri in merito alle vaccinazioni obbligatorie sono stati fatti circolare articoli di ogni genere sui siti antivax, articoli che hanno ovviamente trovato la loro via anche al di fuori di queste echo chamber così polarizzate. Uno che mi è stato segnalato, e anche postato da un accanito antivaccinista proprio sotto ad video sul nostro canale Youtube, comincia così:

“Mi scuso con il dottor Flavio Bianchi per il “furto” di questo suo post messo nel mio gruppo, ma è talmente bello, illuminante e preciso che non è possibile non pubblicarlo!
Grazie Flavio… so che mi scuserai perché anche tu sei una persona illuminante e onesta… grazie davvero di cuore!”

Cos’è una vaccinazione? – Risponde il Dr. Flavio Bianchi

VACCINI

L’articolo è una lunga somma di pseudoscienza, teorie non verificate e allarmismi. Ma onestamente non ho nessuna voglia di dover chiedere la consulenza degli amici medici a quest’ora di notte (mi sto mettendo a scrivere alle 00:44 del 22 maggio), voi sapete come funziona la demistificazione, vero? Si parte dalla fonte. Chi è Flavio Bianchi? Che titoli ha per parlarmi di mutazioni genetiche, cancro, sistema immunitario?

Il primo passaggio è sul sito della FNOMCeO, dove tramite la ricerca anagrafica non mi è saltato fuori nessun Flavio Bianchi. Vado a cercarmi un curriculum in giro per la rete, perché a questo punto vorrei capire in cosa è Dottore, se non è medico.

FISIOLOGIA 5 LEGGI BIOLOGICHE DECODIFICA

NOTE BIOGRAFICHE
Nato a Verona il 23.02.1956

Studi in Medicina, antropologia medica
Doctor of Homeopathic Medicine USA 1997
Diploma Omeopatia Classica Istituto Palmieri Torino
Diploma Triennale Omeopatia Classica presso Istituto Internazionale James Tayler Kent Argentina

CORSI E SEMINARI
Studi in Spagiria 1993-1996
Seminari di Omeopatica Classica Dott. Herscu, Grandgeorge, Evangelis
Corsi e formazioni sulla nuova Medicina del Dr. Hammer
Corso e formazione in biogeneaologia G. Athias
STUDI E AREE DI INTERESSE SCIENTIFICO
Fisiopatologia, Biochimica, CNV, 5 Leggi Biologiche della Nuova Medicina, Biogenealogia decodifica. Spagiria.

Nel curriculum si parla di studi in Medicina, non è specificata nessuna laurea conseguita, mentre invece esistono tanti titoli di Dottore di omeopatia, ma il titolo in Italia non ha alcun valore, visto che per poter praticare l’esercizio di Dottore in omeopatia occorre essere medici. Non lo dico io, lo spiegano siti dedicati all’argomento:

Diventare omeopata

Per diventare omeopata, è obbligatorio specializzarsi dopo aver conseguito una laurea in medicina generale. Dopo la specializzazione, segue un periodo di tirocinio e di almeno due anni di pratica, condizione sine qua non per l’iscrizione al Registro. La specializzazione in medicina omeopatica è una possibile scelta che il medico può prendere, oltre a quella in medicina antroposofica e quella in omotossicologia, fermo restando le specializzazioni della medicina convenzionale. I corsi principali vengono tenuti dalle scuole della Fiamo (13 in tutta Italia), da scuole indipendenti e dalle scuole della Simo (Bologna e Trentino Alto Adige).

La specializzazione per diventare omeopata prevede un minimo di 600 ore di tirocinio-formazione, sia teorica che pratica, oltre a vari seminari. Al termine della frequentazione del corso viene rilasciato un diploma o attestato. Per poter esercitare la professione di omeopata in maniera autonoma, è richiesta un’esperienza di pratica di almeno due anni, attraverso la quale poi diventa possibile iscriversi al Registro nazionale dei Medici Omeopati.

Il Dottor Bianchi sul registro dei medici omeopati non è iscritto. Quindi, spiegatemi meglio, che autorevolezza hanno i suoi studi sulla materia? Più di soggetti come il Prof. Burioni, o gli esperti di VaccinarSì! (gestito dalla società italiana di Igiene e Medicina preventiva in collaborazione con quella di pediatria, alla Federazione Italiana Medici Pediatri la Federazione dei Medici di Famiglia e l’Istituto superiore di sanità)? Purtroppo lo so, se siete di quelli convinti che in realtà sia tutto un complotto dei cattivoni di BigPharma che vogliono tutti i nostri bambini fallati fin da piccoli non sarete arrivati a leggere neppure fino a qui. Ma se siete di quelli preoccupati solo delle scelte da fare per i vostri bambini non fermatevi, seguitemi ancora per qualche riga. 

Bianchi non solo non è medico iscritto all’Ordine ma come detto prima è seguace di Hamer e della Nuova Medicina Germanica, seguace al punto di avere scritto un libro:

Cancro. L’altra verità. Istruzioni per salvarsi la vita

di Flavio Bianchi

Con dei contributi nel libro dello stesso Hamer; per chi non avesse idea di cosa sia la “Nuova Medicina del Dr.Hamer” è quella stessa medicina che ha fatto sì che un giudice condannasse un medico a due anni e mezzo di carcere giusto qualche mese fa. La Nuova Medicina Germanica è fuffa, di quella pericolosa, perché si rivolge spesso ai disperati, e su quelli fa fortuna. Per curioso caso la “lettera aperta” del Dott. Bianchi è stata postata (ripresa da un gruppo chiuso dove era stata pubblicata) dalla nipote di un altro inventore di “metodo per la cura del cancro”, la signora Margaret Straus, nipote del defunto Max Gerson, medico radiato che inventò il Metodo Gerson. Così avverte i pazienti lo Sloan Kettering Cancer Center:

There is no scientific evidence to support use of Gerson regimen for the following:

  • To manage allergies and asthma
  • To treat arthritis
  • To treat atherosclerosis
  • To treat cancer
  • To treat heart disease
  • To treat chronic fatigue syndrome
  • To detoxify the body
  • To treat diabetes
  • To lower high blood pressure
  • To treat infertility
  • To treat Lou Gehrig’s Disease
  • To treat migraine headaches
  • To treat multiple sclerosis
  • To treat peptic ulcers
  • To treat psoriasis
  • To treat tuberculosis
  • The American Cancer Society warns that Gerson therapy can be very harmful to the body.
  • Metabolic diets like the Gerson Regimen can result in nutrient deficiencies (calcium, vitamins D and B12, protein), anemia, and malabsorption in the intestine.

Quindi abbiamo una lettera aperta che allarma sull’uso dei vaccini scritta da un “Dottore” che non risulta essere un medico, che diffonde e pubblicizza pseudomedicine ritenute pericolose dalla comunità scientifica internazionale, condiviso dalla nipote dell’ideatore di una cura fuffa per il cancro. E noi ci fidiamo e condividiamo, siamo messi bene.

Lo so, non ho minimamente trattato quanto riportato da Bianchi, ma per me che medico non sono significherebbe passare le prossime 5 ore davanti ad uno schermo a verificare ogni singola affermazione, non ha senso, se proprio lo riterremo necessario ci penserà con calma un medico, qualcuno che ha studiato la materia, qualcuno che possa avere i titoli, lui sì, per parlare dell’argomento. Ma ricordiamoci bene che tutti, anche senza una laurea in medicina, abbiamo le competenze per distinguere un medico abilitato da uno che non lo è, di chi dobbiamo fidarci e chi invece dobbiamo valutare con tutti i dubbi del caso.

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un caffè!