EUA & BLA – l’approvazione del vaccino Corminaty

...cui prodest tanta fuffa?

Su tutti i canali Telegram dedicati alla disinformazione seriale in giro per mezzo mondo, negli ultimi giorni, a seguito di titoli di giornali come questo:

Gli Stati Uniti hanno approvato in via definitiva il vaccino di Pfizer-BioNTech

Sono apparsi post che negano quanto raccontato dalla stampa, post come questo, diffuso su tutti canali disinformativi italiani:

Oggi gui (sic) in America la FDA non ha autorizzato il siero Pfizer ma ha solo rinnovato l’EUA (Emergency Use Authorization) estendendolo dai 16 anni in su. Ecco il link al documento ufficiale

Si tratta di un’immane sciocchezza, raccontata a un pubblico che non proverà nemmeno a leggere il .pdf dell’FDA. Documento che riporta in maniera molto chiara che:

On August 23, 2021, FDA approved the biologics license application (BLA) submitted by BioNTech Manufacturing GmbH for COMIRNATY (COVID-19 Vaccine, mRNA) for active immunization to prevent COVID-19 caused by SARS-CoV-2 in individuals 16 years of age and older.

Che tradotto:

Il 23 agosto 2021, la FDA ha approvato la domanda di licenza per i prodotti biologici (BLA) presentata da BioNTech Manufacturing GmbH per COMIRNATY (vaccino COVID-19, mRNA) per immunizzazione attiva allo scopo di prevenire il COVID-19 causato da SARS-CoV-2 in individui a partire dai 16 anni.

La BLA è l’approvazione definitiva, e non c’è dubbio: l’FDA nel suo documento certifica di aver approvato la BLA a loro sottoposta dalla Pfizer BioNtech.

Come è possibile leggere sul sito ufficiale dell’FDA:

La FDA approva il primo vaccino contro il COVID-19

E ancora:

Oggi, la Food and Drug Administration degli Stati Uniti ha approvato il primo vaccino contro il COVID-19. Il vaccino è conosciuto come vaccino Pfizer-BioNTech COVID-19 e sarà ora commercializzato come Comirnaty (koe-mir’-na-tee), per la prevenzione della malattia COVID-19 in individui di età pari o superiore a 16 anni. Il vaccino continua inoltre a essere disponibile con l’autorizzazione all’uso di emergenza (EUA), anche per gli individui di età compresa tra 12 e 15 anni e per la somministrazione di una terza dose in alcuni individui immunocompromessi.

Quindi per chiarire, il vaccino è stato approvato e autorizzato con un BLA (qui si spiega bene la differenza tra BLA e EUA– in inglese) ma resta in vigore l’approvazione di uso d’emergenza per quella fascia d’età (tra i 12 e i 15 anni) per cui ancora non è stata presentata una BLA. Nulla che dovrebbe preoccuparvi, nulla che ci viene nascosto, checché ne dicano i disinformatori seriali di Telegram.

Quello che però andrebbe approfondito è chi si celi dietro questa disinformazione seriale. Purtroppo BUTAC non ha le risorse per indagare più a fondo.

Non credo di dover aggiungere altro.

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un caffè!
Un altro modo per sostenerci è acquistare uno dei libri consigliati sulla nostra pagina Amazon, la trovi qui.