vegantuna-fukushima

Beh dai, iniziare a sfruttare la storia di Fukushima per convincere il mondo a diventare vegano è un’idea valida.
Peccato che il 99% di quel che si sta condividendo a proposito siano bufale.

Giusto ieri l’altro la pagina VIVIVEGAN (che direi sia “lievemente” di parte) ha pubblicato questa notizia:

tonnofukushima

Le conseguenze del disastro degli impianti nucleari di Fukushima sta arrivando ad effetti che molti temevano, il pesce inizia ad ammalarsi, tra le specie più colpite il tonno, come vedete dall’immagine buona parte del corpo è malata, quasi in putrefazione, questo è l’effetto Fukushima. Pensare che il pesce oggi sia l’alternativa migliore alla carne è solo una mera illusione, il reattore che continua ancora a inquinare con massicce dosi di radioattività, entro qualche anno ancora avrà contaminato gran parte dei mari del mondo, l’aumento di pesticidi e scarichi urbani faranno il resto. Altro che pesce sano, il pesce come ogni altro alimento animale non è salutare quando è sano e non inquinato, immaginiamolo in questo contesto e va da se che è meglio rinunciare, se ammaliamo ciò che mangiamo inevitabilmente staremo male anche noi!

La sola via è l’alimentazione vegetale.

Intanto diciamo che questo NON è un articolo ma un’accozzaglia di luoghi comuni e bufale che concludono con il dogma vegano…chi legge questa roba e si convince che siano verità mi dispiace ma è una persona particolarmente influenzabile, perché qui non ci dicono nulla, non ci raccontano nulla, ma si sponsorizza solo il Go Vegan a tutti i costi, IMHO tutto ciò è squallido.

E lo è ancor di più quando ci accorgiamo (anzi se ne è accorto il lettore che mi ha segnalato la cosa) che è tutto falso, la foto allegata raffigura un NORMALE tonno catturato ben prima di Fukushima e comparso su una testata tedesca già nel 2010!

tunazeit

 

E oltretutto quel colore marrone scuro che si vede non è una parte andata a male del tonno, non è una parte di carne in putrefazione, ma è solo:

… la parte del filetto del tonno più vicina alle vertebre e che ha NATURALMENTE una colorazione più scura (dal rosso scuro al nero passando per il marrone) dovuta ad una maggiore irrorazione sanguigna e presente in quasi tutte le specie di pesci…

Come ci ha correttamente fatto notare il buon Tonino che ci ha segnalato la cosa. Che dire, io continuo a non avere nulla contro chi decide di esser vegano,o vegetariano, ma spacciare BUFALE per portare acqua al proprio mulino denota un’indole BUGIARDA, e chi è bugiardo è una persona che non seguirei da nessuna parte, nemmeno mi dicesse di avere la salvezza dell’umanità nelle proprie mani!

Tonino prima di segnalare a noi la cosa aveva provato a spiegarlo a ViviVegan (che ci avrebbe fatto miglior figura ad accettare il commento e pubblicare una smentita…) ma siccome l’indole Bugiarda non gradisce chi non la pensa come loro hanno preferito far sparire i commenti negativi e insistere con la bufala, che dire, credo sarebbe stato MOLTO più intelligente dar retta a Tonino.

Giusto per ricordarlo a tutti…se siete preoccupati per i pesci radioattivi a causa di Fukushima forse è il caso che vi riguardiate questo breve video che mostra TUTTI i test nucleari che si sono fatti negli oceani (e non solo) da quando abbiamo scoperto l’atomica.