Circola una foto che mostra una tubatura dell’acqua.

Chi l’ha condivisa per primo l’ha gettata in rete con questo post d’accompagnamento:

TUBO DI APPROVVIGIONAMENTO IDRICO: per chi crede ancora nell’acqua potabile…

Ovviamente chi ha visto la foto si è allarmato, pochi che cerchino di verificare i fatti, ma qualcuno c’è stato. La tubatura è reale, ma una semplice ricerca per immagini in rete ci porta a trovare chi per primo ne abbia parlato. E scopriamo così che la foto arriva dalla Thailandia, dove se ne parlava nel 2017. L’autorità di Bangkok che si occupa delle acque è stata costretta a emettere un comunicato alla popolazione per ridurre l’allarmismo generato dalla foto in questione. Allarmismo sciocco, che ha portato appunto all’intervento delle autorità.

Il comunicato stampa tradotto con l’ausilio di Translator recita più o meno così:

Tubazioni che hanno la superficie interna arrugginita perché molte di loro sono vecchie. È successo al Luang Pornthon – Ladsakorn Bangkok nell’aprile del 2556 (2013 dc), che è stato risolto da allora (…) Ciò che si vede all’interno di colore giallo è un residuo causato da piccole particelle nell’acqua invisibili a occhio nudo. Quando l’argilla è intrappolata, ostruisce il tubo e l’acqua scorre lentamente.

Tuttavia, l’Autorità per le acque ha confermato: la qualità dell’acqua è buona. Poiché la scoria non viene fuori con l’acqua e il cloro uccide anche i germi, le autorità hanno inviato scienziati per raccogliere campioni di acqua a causa delle proteste. Confermano che è sicura.

Quindi le autorità sono state costrette, nel 2017, a fare un comunicato per calmare gli animi sulla foto di una tubatura ostruita, sostituita nel 2012. Lo stesso che potrebbe accadere in Italia, se chi fa girare la foto non spiega tutto il resto. È curioso notare che chi l’ha condivisa per primo, quando gli è stata fatta notare la storia dietro la foto, non ha rimosso il post, tutt’altro. L’ha solo modificato:

TUBO DI APPROVVIGIONAMENTO IDRICO -in THAILANDIA-: com’è la situazione degli acquedotti e dell’acqua potabile nel nostro Paese???

Ovvero: non m’interessa fornirvi informazione corretta, ma solo creare allarmismo sull’acqua. Facile che dietro a post del genere ci siano rappresentanti di depuratori casalinghi o venditori di altre amenità del genere. Le analisi sull’acqua nel nostro Paese vengono fatte costantemente, ci sono zone dove è più o meno buona, zone dove ha più o meno retrogusto. Ma in linea di massima nel nostro Paese l’acqua che esce dalle tubature è potabile e sicura. Senza alcun bisogno di spendere inutili denari per marchingegni extra. Non fatevi fregare.

Il residuo nei tubi mi conferma il mio idraulico che è assolutamente normale se una tubatura non viene revisionata, specie se l’acqua, invece che passare velocemente pulendo di fatto la tubatura, scorre piano.

Accade in impianti che non generano sufficiente pressione, magari perché vecchi o usurati, senza che questo renda nociva l’acqua che esce dal rubinetto.

maicolengel at butac punto it

      • Se ti è piaciuto l’articolo,

sostienici su Patreon

      • o su

PayPal

    • ! Può bastare anche il costo di un  caffè!