Come capita spessissimo le peggio scemenze cose che vengono maggiormente condivise online nascono all’estero e poi vengono tradotte in italiano. Finché si tratta dell’estremamente discutibile abitudine di tradurre meme divertenti potrebbe anche andare bene, quando invece adattano storie divertenti accadute davvero cambiando i protagonisti solo per fare post sponsorizzati (ce l’ho con te, pagina con milioni di like dove ci sarebbero commenti interessanti da ricordare) un po’ meno, ma quello che non capisco è quando si prendono la briga di tradurre post bufala. In realtà c’è poco da capire: se una scemenza viene condivisa a raffica in inglese le possibilità che venga condivisa a manetta in italiano sono buone, anzi buonissime, soprattutto quando si tratta di scemenze. Introduciamo lo specimen:

Oggi… al confine tra gli Stati Uniti e il Canada è sorto così. Sono nati due soli, essendo uno il sole reale e l’altro, la luna. Questo fenomeno è conosciuto come hunters moon e accade quando la terra cambia asse. La Luna e il sole nascono allo stesso tempo e la luna riflette la luminosità del sole con tanta intensità che sembra un secondo sole.

Per quanto possa essere felice che i puntini di sospensione siano solo tre, ho avuto un mini infarto a metà del post, ma andiamo per ordine. Chi ci legge con costanza sa che utilizzare riferimenti temporali vaghi, come “oggi” in questo caso, serve solo per rendere sempre valido il post o la bufala, tipo l’approvazione “ieri” del Decreto del Senatore Cirenga o i punti extra della patente degli extracomunitari approvati sempre “ieri”. Quindi “oggi” tra al confine tra USA e Canada sarebbero sorti contemporaneamente il Sole e una Luna super luminosa, chiamata “hunters moon”.

Ovviamente “hunters moon” non esiste. Semmai stiamo parlando della Hunter‘s Moon e cioè della Luna del Cacciatore. La definizione esiste davvero e deriva dalla tradizione dei nativi americani, i quali hanno un nome per ciascuno dei pleniluni. Con ciascuno dei pleniluni intendiamo quindi tutte le 12 lune piene che accadono durante l’anno solare, e queste accadono all’incirca nello stesso periodo tutti gli anni, ergo la Hunter’s Moon si verifica tutti gli anni a ottobre:

Hunter’s Moon o Harvest Moon, Luna del cacciatore o Luna del Raccolto – Ottobre Questa luna piena viene anche chiamata Luna del Sangue o Luna Sanguigna, oltre che del Cacciatore, e questo per ovvi motivi: in prospettiva dell’inverno bisogna raccogliere scorte di cibo. Nei campi che erano stati mietuti a settembre e ad ottobre è facile individuare volpi e altri animali da parte dei cacciatori. Questa Luna, probabilmente a causa delle incombenti minacce dell’inverno, era particolarmente riverita, vuoi nel Vecchio che nel Nuovo Continente.

OK, ora sappiamo che la Luna del cacciatore capita tutti gli anni e non è legato a quel fenomeno citato nel post, condiviso più di quarantacinquemila quarantottomila volte, che mi ha fermato il cuore per qualche millisecondo. Cosa avrebbe di speciale questo plenilunio allora?

Is a Hunter’s Moon always bigger, or brighter or more colorful? Hunter’s Moon is just an ordinary full moon with a special path across our sky.

La Luna del Cacciatore è sempre più grande, più luminosa o più colorata? La Luna del Cacciatore è una normale luna piena che segue un percorso speciale lungo il cielo.

L’unica cosa che cambia con questa luna piena è che a ridosso dell’equinozio di primavera la Luna sorge in tempi diversi rispetto al solito per via dell’angolo particolare con la quale la incrociamo all’orizzonte. Tutto qui. Altra cosa della quale possiamo essere più che sicuri è che qualsiasi cosa sia raffigurato in quelle foto non è legato al fatto che la “Terra cambia asse” perché l’asse terrestre è in continuo cambiamento in tempi decisamente lunghi:

L’entità dell’inclinazione varia ciclicamente tra circa 22,5° e circa 24,5° con un periodo di 41 000 anni; attualmente è di 23° 27 e in diminuzione. Inoltre l’asse terrestre ruota lentamente intorno alla perpendicolare all’eclittica, descrivendo un doppio cono e compiendo un giro ogni 25 800 anni (52″ all’anno). Questo moto è chiamato precessione degli equinozi ed è dovuto alla forza di marea esercitata dalla Luna e dal Sole.

In che momento l’asse terrestre “cambierebbe” in maniera tale da produrre quell’effetto che in realtà non ha nulla a che fare con quanto dichiarato nel post? Un altro fenomeno che si verifica influenzando la rotazione terrestre con tempistiche molto più limitate è la nutazione:

Infine vi sono delle oscillazioni dell’asse di minore entità (circa 20) e con un periodo più breve (circa 18,6 anni): quest’ultimo moto è detto nutazione.

Nutazione che però influenzerà al più il calcolo esatto del sorgere della Luna, non del colore di questa. Cosa vediamo quindi nelle foto? Senza dubbio in quelle foto ci sono fenomeni diversi. Come per esempio il fatto che la foto in basso a sinistra non ha nulla a che fare con la Luna, e lo possiamo notare facilmente se guardiamo una versione grande:

Dove si vede benissimo che è un bellissimo ma semplice riflesso su un palazzo e, stando al link, sarebbe in Tunisia, non negli USA. La prima foto in alto a destra invece è stata scattata in Grecia e in versione grande è facile intuire che si tratti di altro anche in quel caso:

Molto probabilmente si tratta di un parelio o, come viene chiamato in maniera molto più evocativa in inglese, Sun Dog. Per quanto riguarda la prima foto in alto a sinistra invece si trova ben poco e generalmente riferito a un evento in Colombia, del quale però esiste un video da cui risulta evidente che non ha nulla a che fare con quello e che si tratta senza dubbio di un parelio. Mia opinione personale è che si tratti di un fenomeno di fotoritocco.

Molto probabilmente sono tutte foto di fenomeni con cui la Luna non ha nulla a che fare, probabilmente si tratta di effetti ottici dovuti ai cristalli di ghiaccio presenti nell’atmosfera. Di certo è che il post è falso e copiato da un post del 2015. La foto in quello italiano è una versione ritagliata di quella che altro non è se non una raccolta a caso di foto di fenomeni legati al Sole. Anzi, generalmente queste foto finiscono associate a Nibiru e robe del genere…

Ricordatevi di amare col cuore, ma per tutto il resto di usare la testa.

neilperri @ butac.it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un caffè!