Il vaccino Gardasil e il cancro del collo dell’utero

1992

GARDASIL

Sta circolando ancora una volta dell’allarmismo riguardante il vaccino Gardasil della Merck.

Vaccino che dovrebbe prevenire il cancro al collo dell’utero. Si tratta tristemente dell’ennesimo caso di DISINFORMAZIONE medica che gira per la rete (a chi si chiede come mai ne giri così tanta di questa fuffa rispondo sempre: chi la mette in circolazione ha da guadagnarci come chi produce i vaccini)!

Così la notizia:

Venticinque nuove denunce verranno depositate entro fine mese contro il vaccino Gardasil, fabbricato dalla azienda franco americana Sanofi Pasteur MSD (Merck) e destinato a prevenire il cancro al collo dell’utero. Oltre a Sanofi le denunce attaccheranno anche l’Agenzia nazionale della sicurezza del farmaco francese.

VENTICINQUE, su circa 2,3 milioni di dosi inoculate, a cui possiamo aggiungere un caso di novembre, fanno 26. Si tratta di poco più di 1 caso su 100.000, non mi sembra sia il caso di essere così allarmistici o mi sbaglio? A questo aggiungo che i 26 casi sono denunce, ma senza che si siano portate prove che vi sia correlazione alcuna tra l’inoculazione del vaccino e l’insorgere delle complicanze, si tratta pertanto solo di accuse, senza che si siano concluse indagini in merito.

Ma il Gardasil è da tempo che viene attaccato (chissà, sarà perché la Merck non sta simpatica a tanti) e si sono fatti seri studi in merito, fin dai primi anni di utilizzo, studi che sono stati pubblicati e credo riassunti al meglio in questa pagina del Centers for Disease Control and Prevention americano!

Ricordo che TUTTI i medicinali possono avere reazioni avverse, quindi è NORMALE che ci siano casi limite che hanno portato a problematiche, ma è importante inquadrare questi casi per bene, e rendersi conto che se ogni anno (uso i dati americani perché mi è più semplice trovarli) 12mila donne vengono diagnosticate con il cancro del collo dell’utero e circa 4000 muoiono per questa forma di cancro…26 casi di reazione avversa sono decisamente pochi in confronto a quante donne potrebbero salvarsi da un brutto male. Vedere le cose in quest’ottica credo farebbe bene, ma chi ha spacciato l’allarmismo ben se ne guarda dal dirvelo!

Avevamo già parlato di Gardasil qui!

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un caffè!