Una lettrice mi ha segnalato una tentativo di vendita online che ho trovato interessante da raccontarvi. La pagina Facebook Modelle Italiane, creata il 22 novembre 2019, offre un prodotto per l’abbronzatura istantanea.

Non risultano avere inserzioni pubblicitarie attive, né averne fatte da novembre a oggi, ma in qualche modo hanno qualche migliaio di follower. I post con cui viene spinto l’abbronzatore istantaneo sono di questo genere:

Signore se dovete ordinare usate il sito che c’è in questa pagina o che vi mando io.. non altrove .. se volete QUESTO prodotto! Che poi non venite a dire a noi che non funziona perché se usate altri siti NON É LO STESSO PRODOTTO!!

Il prodotto in questione, come da titolo dell’articolo, è Insta Bronze. Il sito a cui fa riferimento Modelle Italiane è questo:

Sito non sicuro, con dominio .com registrato in Italia in forma anonima. Il sito è curioso: da nessuna parte troviamo un referente o un’email di contatto, nessuna partita IVA, nulla di nulla. La cosa che mi ha incuriosito ancor di più è che se voglio approfittare dell’offerta devo inserire i miei dati, incluso il numero di cellulare, e attendere che mi chiamino loro in circa 2 giorni.

Allora, intanto prima di inserire i miei dati da nessuna parte c’è un’informativa per la privacy, quindi sto regalando il mio cellulare e il mio indirizzo di casa a un anonimo in rete. Non bellissimo. La lettrice oltretutto mi segnalava che i claim che vengono fatti sul prodotto sono decisamente poco credibili, visti gli ingredienti.

Sulla pagina FB e anche sul sito sembrano esserci delle testimonianze, ma nessuna che sia verificabile, nessun profilo che riconduca a qualcuno di realmente esistente.

Onestamente non mi sono concentrato sul prodotto in sé, mi lasciava un filo allibito che un sito registrato in Italia, chiaramente commerciale, non riportasse alcuna informazione di sorta su chi ci fosse dietro. Nessuna informativa sulla privacy, nessun GDPR, nulla di nulla.

Davvero ci viene da compilare un modulo così, senza nessuna indicazione di chi userà i nostri dati? A me onestamente vengono i brividi. Specie perché nel verificare il prodotto ho trovato tanti siti copia e incolla che lo vendono, ma quasi tutti hanno perlomeno uno straccio d’indicazione sulla privacy. Mentre invece questo e un altro gemello non hanno nulla.

La cosa interessante è che il sito gemello fa capo a un “esperto di Bitcoin”, uno che negli ultimi anni ha tentato di spingere molto la sua immagine online con finti articoli Adnkronos, redazionali sponsorizzati su ANSA, e altro ancora. Cosa ha a che fare un esperto di valuta digitale con prodotti d’abbronzatura istantanea? Non è che poi ci troviamo il telefono intasato con offerte per fare trading online? Purtroppo non posso fare nomi, ma l’invito è sempre il solito: state attenti ai siti che sembrano proporre offerte allettanti senza darvi sufficienti garanzie di chi siano e cosa vendano realmente.

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un caffè!