kyenge-feste2

Questa è meravigliosa, perché basata davvero sul nulla, ma circola come non mai. Oltretutto l’articolo fonte di VoxNews è stato ripreso tale e quale, incluso errore nel titolo, da tantissimi altri blog del genere, blog che dimostrano l’inutilità della propria esistenza visto che nemmeno si sono preoccupati di correggere l’errore nel titolo che aveva lanciato VoxNews, come se nemmeno si fossero preoccupati di leggere il pezzo.

KYENGE TWITTA CONTRE (?)LE FESTE DI NATALE: STOP A RECITE, SONO ‘RAZZISTE’

Probabilmente pressata dalla concorrenza del fanatico islamico dei Fratelli Musulmani, Kyenge scrive un tweet contro le feste di Natale. Da ‘eliminare perché irriverenti contro gli immigrati’. Un tweet che doveva essere ‘per pochi’, e che invece è stato catturato da qualcuno.

voxnews2 informazionelibera1

La Kyenge avrebbe inviato un tweet dal suo profilo ufficiale dove avrebbe detto che il Natale è una festa “da eliminare perché irriverente contro gli immigrati”. Il tweet non esiste, sarebbe (a detta di chi ne parla) stato subito cancellato, sostengono ne giri uno screenshot, ma entrambi i siti che ne parlano non lo pubblicano. E guarda caso VoxNews l’articolo l’ha pubblicato a dicembre 2013, Informazione Libera l’ha tirato fuori due giorni fa, lo capite vero che chi fa così è di partenza una persona di cui NON fidarsi? Che ritirare fuori una notizia FALSA di un anno fa come se fosse nuova è ridicolo? Mi ricorda l’articolo sulla vaccinazione sterilizzante in Kenya, dove per dare sostegno alla cosa si citano casi (anch’essi FALSI) di vent’anni prima. Tutta questa gente andrebbe allontanata dal web, esiliata dal paese, è anche causa di personaggi come questi se nel nostro paese la politica viene fatta coi piedi!

La Kyenge è CATTOLICA, sposata con un italiano e praticante, vi pare possa aver twittato una cosa così? Gli idioti che la condividono stanno solo facendo la solita campagna elettorale anti sinistra, campagna che dimostra come dietro queste testate non ci sia gente che ama far politica ma solo benemeriti idioti che non sono capaci d’altro che balle e menzogne. Come già ripetuto tempo addietro non amo la Kyenge, sono convinto che buona parte delle sue proposte sullo ius soli siano errate e spero non vengano approvate, ma un conto è non essere d’accordo con un politico, un conto è inventarsi balle per screditarlo!

Mi vergogno sempre di più di condividere il web con questa gentaglia. Fare politica è onorevole, vuol dire lavorare per il Paese, farla raccontando balle andrebbe seriamente sanzionato. Ma tanto sono gli stessi che supportavano il Leader Maximo della fuffa, il caro Salvini e le sue sparate su Putin, i rom, la Russia, quello che pur di far notizia è riuscito ad auto organizzarsi un’imboscata a Bologna per poi venire smentito e sputtanato dalla stessa Questura. Bella gente, complimenti vivissimi!

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!