L’acqua diamante, bufala o bufalisssima?
L’avete segnalata in molti (e per un po’ ho pensato “cos’hanno contro il paradosso del valore?” – ndD) ed eccovi la sbufalata.

Che cos’è l’acqua diamante? L’eau diamant, è un tipo di acqua “scoperto” dal francese Joël Ducatillon. Sarebbe in grado di purificarvi e di aiutarvi nell’illuminazione spirituale.
La definizione ufficiale è la seguente: “Si tratta di un’acqua di sorgente elevata a un tasso vibratorio accelerato che la rende vivente, intelligente e disponibile per rispondere alle intenzioni di chi la utilizza, la cui coscienza è quella della quinta dimensione migliorata da alcuni codici della sesta dimensione.”

Eh?
Ducatillon si dichiari, lei è il conte Raffaello sotto mentite -e redivive- spoglie!

Questo gibberish new age, frutto della grande educazione scientifica del Ducatillon (fu pianista, poi naturopata, ora acqua diamantologo), ci fa già subodorare lo status di bufala.

E fin qui, direi anche bufala “innocua”. È acqua pura e semplice, di certo male non fa. Inoltre, l’acqua diamante non viene venduta, ma regalata. Anzi, comprarla gli farebbe perdere i suoi “poteri”.

Ma homo homini lupus, e la cacchiata dovevano farla.

L’acqua diamante è solo il primo passo verso l’illuminazione. Ed anche l’unico gratuito.
Agli utilizzatori dell’acqua vengono “prescritti” dei trattamenti a pagamento. Trattamenti supercazzola del tipo “Trasmutazione piramidale memoriale” e “Attivazione dell’asse di fuoco”.

Insomma, prima t’attirano con l’omaggio e poi ti fregano.
Mi ricorda un po’ qualcosa (*coff*Scientology*coff*).

Inutile dire che non esistono prove a riguardo l’efficacia sia dell’acqua diamante sia dei trattamenti.
Come ho già ben sottolineato, si trattano solamente di supercazzole atte a raggirarvi e a truffarvi!

P.s. Ducatillion afferma che l’idea per la DNA 850, la macchina usata per ottenere l’acqua diamante, gli sia venuta in sogno.
L’ho già sentita ‘sta storia, in una puntata di Futurama. Abbiamo un novello professor Farnsworth fra di noi!