ALLUCEVALGO1

Mi è stata segnalata una pubblicità ingannevole che sta circolando per e-mail, pura pseudomedicina attiraclienti.

L’ALLUCE VALGO ORA SI PUO’ CURARE

UN RIMEDIO UNICO PRODOTTO CON SILICONE ELASTICO IPOALLERGENICO

Sono tanti quelli che soffrono di alluce valgo, per coloro che non sapessero di cosa stiamo parlando:

L’alluce valgo è una deformazione del piede costituita dall’allontanamento della testa del primo metatarso dalle altre.

E come spiega la stessa Wikipedia:

Vari sono i trattamenti possibili, possono essere utili i massaggi freddi locali, la somministrazione di FANS e infiltrazioni di corticosteroidi extrarticolari. Vi sono inoltre misure non invasive correttive come la ginnastica e la scelta di calzature comode che possono aiutare nei casi meno gravi. La deformazione in stato avanzato, soprattutto in caso di dolore acuto e continuo, può esser corretta tramite intervento chirurgico. Il tutore è un apparecchio ortopedico correttivo e come tale nel tempo, progressivamente migliora l’aspetto estetico e funzionale del piede.

Queste sono le uniche terapie possibili ad oggi che abbiano dato dei risultati. Valgomed rientra nella definizione di tutor probabilmente, ma ha un grosso problema, il prezzo: rispetto alle miriadi di concorrenti che si trovano in giro con prodotti praticamente identici una scatola di VM costa circa il quadruplo. Se ne comperiamo due c’è la bazza, da 4 volte il prezzo si passa a 3, ma è sempre MOLTO sproporzionato.

Sarà un prodotto particolare, studiato da medici ed ortopedici di altissimo livello. Ecco la ragione del prezzo, e difatti a fondo presentazione c’è la testimonianza del prof. Dr. Daniel Parker:

valgomeddanielparker

“Un’ appropriata posizione delle solette è di vitale importanza per la postura del tuo corpo. I miei pazienti sono rimasti soddisfatti dopo aver provato Valgomed, efficace contro le fastidiose malformazioni che si presentano attorno all’alluce.”– prof. Dr. Daniel Parker

Ma chi è il prof.Dr. Daniel Parker? Boh, onestamente è durissima saperlo. La foto è d’archivio e rappresenta un medico esperto/anziano con barba, così dicono le descrizioni in giro. La classica foto che regala un senso di fiducia in chi la guarda, questi occhioni buoni, il sorriso accennato, lo stetoscopio. Il classico bravo medico di famiglia che ci certifica la bontà di un prodotto. Peccato si tratti solo di uno specchietto per le allodole.

Di Dr. Parker ne ho trovati svariati, ma nessuno collegato a Valgomed e alla John Hopkins University. Quindi il prodotto costa moltissimo, il medico che dovrebbe certificarlo è in realtà solo una fotografia comperata da un archivio, ma almeno le tante recensioni che ne parlano benissimo saranno una valida referenza… no?

No, perché le recensioni che compaiono sulle pagine di ValgoMed sono come sempre false, le foto sono anch’esse d’archivio, uguali tra i vari siti nelle varie lingue, cambiano solo i nomi dei recensori.

Che dire, se avete l’alluce valgo mi dispiace moltissimo, perché ho compreso essere una cosa davvero fastidiosa, ma affidatevi ad un medico per suggerimenti, e nel caso sia necessario non abbiate paura a sottoporvi all’operazione.

Siate utenti, non uTonti.

maicolengel at butac.it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!

Previous articleLa moneta da 5 euro
Next articleLa tombola Internet
46 anni bolognese, blogger. Nel 2013 ho fondato Bufale un tanto al chilo, per amore della corretta informazione. All’attivo oltre tremila articoli come autore, oltre a collaborazioni varie. La “missione” del sito è di dedicarsi alla lotta contro le bufale e la disinformazione online. Permaloso, scettico, avvocato del diavolo, razionalista. Che dire, non mi manca nulla per farmi "amare" da tutti, no? Scrivo su Bufale un tanto al chilo dalla sua nascita, ma prima c'era Lega Nerd.