Fa strano dover riportare anche su BUTAC qualcosa di ripreso dai principali quotidiani italiani. Ma siete tanti a segnalare increduli quanto riportato all’udienza di apertura anno da Papa Francesco. Tante testate hanno titolato usando virgolettati che non erano esattamente le parole di Papa Francesco, come Leggo ad esempio:

Papa Francesco: «Meglio atei che cristiani che vanno in chiesa e odiano gli altri»

Un giretto in rete conferma che la frase detta da Papa Francesco non è esattamente come quella riportata nei virgolettati, ma leggiamo insieme quanto è stato detto alla prima Udienza Generale dell’anno:

E quante volte noi vediamo lo scandalo di quelle persone che vanno in chiesa e stanno tutta la giornata lì o vanno tutti i giorni e poi vivono odiando gli altri o parlando male della gente. Questo è uno scandalo! Meglio non andare in chiesa! Vivi così, come ateo. Ma se tu vai in chiesa, vivi come figlio, come fratello e dà una vera testimonianza, non una contro-testimonianza.

E anche io penso a tanti cristiani che credono che pregare è – scusatemi, eh! – “parlare a Dio come un pappagallo”. No! Pregare si fa dal cuore, da dentro.  Tu invece – dice Gesù –, quando preghi, rivolgiti a Dio come un figlio a suo padre, il quale sa di quali cose ha bisogno prima ancora che gliele chieda (cfr Mt 6,8).

Direi che quanto dice Papa Francesco sia molto chiaro: se i vostri pregiudizi vi impediscono di comportarvi come insegna il Vangelo tanto vale che smettiate di andare in chiesa. Diverso da quanto riportato nei titoli, certo: come abbiamo spiegato molte volte il virgolettato dovrebbe essere utilizzato per le citazioni letterali. In questo caso, però, il senso non viene stravolto com’è successo in molti altri casi, anzi: i concetti espressi corrispondono a quelli riportati nel titolo, che diventa un riassunto della reale citazione.

Se si segue una qualsiasi religione occorre farlo per fede vera, non per ripetere a macchinetta preghiere e comandamenti. Andare in chiesa, sostenere di rispettare la parola del Signore e poi, una volta usciti e vomitare odio nella vita virtuale o, ancor peggio, anche in quella reale, non è cristiano.

Un sano esamino di coscienza all’inizio dell’anno è sempre un ottimo sistema per cominciare col piede giusto, no? Mal che vada vi ritroverete con la domenica mattina più libera di prima.

maicolengel at butac punto it

Se ti piace BUTAC, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare un’offerta…