sussurriscie

Dal mese di marzo, in oltre 60 città della Germania, si sono svolte delle manifestazioni “per la pace nel mondo e per un sistema finanziario più equo”. Una serie di manifestazioni che si potrebbero definire gentiste, mosse sicuramente da buone intenzioni, ma, ho un forte sospetto, poco legate alla realtà

The summer of 2014 will be remembered by future generations as the pivotal time when everything changed for the better on this planet. A hundred years from now, girls and boys will read in their history books about the global “Monday Demonstrations” born in Berlin, Germany in March 2014 that brought in the new paradigm of true peace, justice, and solidarity for the entire human race.

Forse davvero tra mille anni leggeremo nei libri di storia queste cose, ma fino a stasera non ne avevo sentito parlare. Comunque sia, il 12 di maggio, durante la manifestazione di Dresda, un ignoto personaggio fa una dichiarazione shock

A darci la notizia in italiano Jeda News, che abbiamo già incrociato altre volte, che rilancia un pezzo di un altro grande classico, L’Universo Vibra, dove ci parlano di questo “ingegnere” e riportano la traduzione del suo intervento.

scie

 

Ciao a tutti. È fantastico vedere così tanta gente. Lasciatemi dire questo riguardo la pace. Noi che qui stiamo dimostrando per la pace, siamo quelli che usano il proprio cervello, pensano con la propria mente, processano le informazioni e traggono le proprie conclusioni. Sono convinto che questa è la vera ragione del perché, noi come movimento di pace, veniamo continuamente screditati.

Io sono un ingegnere aerospaziale. Riparo aeroplani ecc. Lasciate che vi dica brevemente quello che ho fatto. Ho lavorato presso la speciale base aerea militare di Oberpfaffenhofen dove installavo i dispositivi di IRRORAZIONE sugli aerei che servono per spruzzare sostanze tossiche nel cielo.

Dopo di che sono andato dai rappresentati locali del partito dei Verdi con le prove di tutto ciò nelle mie mani. Gli dissi: “Guardate. Questi sono i fatti e queste sono le prove e sono pronto a testimoniare davanti ad una commissione investigativa”.

Tre giorni dopo, quello che è successo, è che il mio capo è venuto a trovarmi a casa mia e mi disse: “Mi dispiace ma devo licenziarti perché sto ricevendo enormi pressioni dall’alto che non posso più stare in piedi”.

Fondamentalmente non ho trovato nessun altro lavoro nel settore aerospaziale. Se volete saperne di più, dovete solo venire con me. Ho tutta la documentazione qui con me

Ora torniamo al processo d’installazione. Noi spogliavamo l’aereo di tutto e montavamo le cisterne, installavamo il cablaggio ed i dispositivi d’irrorazione.

Io ero un lavoratore civile della base supervisionato dai militari. Quando il nostro lavoro era finito, ci dicevano che quello era un test condotto dall’Aeronautica e dall’Amministrazione Spaziale Tedesca.

Ciò significava che, mentre l’aereo con i dispositivi d’irrorazione sarebbe andato avanti, un secondo aereo sarebbe seguito alle sue spalle e avrebbe condotto le misurazioni. In pratica: “Vogliamo solo scoprire come le particelle si comportano e si propagano”.

Così, quando finivamo con le installazioni, dei militari venivano da noi e ci istruivano su come indossare vestiti protettivi e maschere per respirare, in quanto, stavano andando a riempire le cisterne con sostanze come: solfuro di alluminio e ossido di bario, insieme ad altamente tossici polimeri di nano particelle.

Questo è quanto.

Innanzitutto la persona che parla non è un ingegnere, come precisato nella descrizione del video di Youtube che è stato anche corretto, ma nessuno dei due blog ha pensato di verificare, anche se i loro post sono di 1 e 3 giorni successivi, vorrai mica controllare la fonte. Leggendo l’intervento saltano subito all’occhio alcune cose

  • nessun riferimento temporale
  • non dice il suo nome
  • non dice per chi lavorasse
  • non dice che tipo di prove siano in suo possesso
  • riferimento a polimeri di nano particelle, alluminio e bario (intendo dire, scontatissimo)

La poca onestà nel produrre questi tipo di post sta nel lasciare il lettore con il vuoto assoluto: si parla di prove, dove sono? Approfondimento dello “staff”? Niente, bisogna fidarsi di quello che dice l’ignoto tedesco. Ma ci siamo noi apposta. Innanzitutto leggendo la descrizione del video su Youtube ci sono dei link, e in uno di questi c’è una dichiarazione aggiuntiva di Jens, così si chiamerebbe anche se non fornisce un cognome, che trovate qui. Rigorosamente in tedesco, mi aiuto con Google a tradurlo in inglese e quello che ne viene fuori non è così entusiasmante. Ribadisco che la traduzione è Googlosa, quindi non il massimo, ma è importante sottolineare alcuni passi (riporto la traduzione in inglese e italiano)

I would like to emphasize once again the neither I nor work colleagues who I could ask for maintenance and repair work on civilian equipment (ie passenger and cargo aircraft) ever have found something

Vorrei anche sottolineare ancora una volta che né io né i colleghi di lavoro che avrei potuto chiedere abbia mai trovato qualcosa durante la manutenzione e riparazione su macchine civili (aeromobili passeggeri e cargo).

images (17)

Cioè nè lui, o nessuno dei suoi colleghi, ha mai trovato nulla sugli aerei civili. Questa idea, cioè che siano gli aerei civili a portare avanti l’irrorazione clandestina, è uno dei capisaldi dello sciachimismo. Però nella frase successiva afferma

This proves it is with civilian machines via a special equipment in and around the aircraft sprayed something during the flight!

Questo dimostra che è con le macchine civili con un equipaggiamento speciale e in tutto il velivolo spruzzato qualcosa durante il volo!

Cioè, partendo dal presupposto che lui e nessuno dei suoi colleghi non abbia mai visto nulla di strano facendo manutenzione di aerei civili (trasporto passeggeri e cargo) si può concludere che questo sia la dimostrazione che vengano utilizzati  degli impianti speciali per irrorare durante il volo. Prego? Cosa ho appena letto? Ho tradotto in tutte le lingue che conosco e il risultato è lo stesso. Quindi di cosa esattamente sta parlando? Si parla del 2008, almeno abbiamo un riferimento temporale ora:  Jans dichiara di aver partecipato nella installazione di alcune cisterne in un velivolo militare, in un aeroporto militare, e che avessero installato un sistema per controllare l’irrorazione. Avrebbero riempito le taniche di sostanze tossiche, quelle citate precedentemente, e conferma la storia raccontata nel video, compreso il licenziamento. Non avendo mai sentito parlare di scie chimiche non aveva fatto il collegamento, ma una volta venuto a conoscenza della loro “esistenza” avrebbe fatto 2+2.  Ok, vogliamo le prove! Eh, purtroppo i documenti allegati al suo racconto sono ancora peggio. Troviamo due foto di un sistema super stealth per irrorare

prova1
http://www.donotlink.com/jNM

Una inserzione per fisici o metereologi per la ricerca sul progetto HAIC, super segretissimo (che ha inizio nel 2012, quindi boh)

prova2
http://www.donotlink.com/jNO

Oltre a questi un pdf in tedesco dove si fanno dei riferimenti ad articoli o testi con piccoli estratti su alluminio, zolfo ecc, simile a quello che fa Lannes citando a destra e a manca. Cioè si cercano citazioni e testi che diano supporto alle proprie idee senza che provino nulla. Un altro documento scottante è un articolo in cui si parla della capacità degli USA di cambiare il clima, citando cose diverse tra di loro e ancora nessuna prova (l’acronimo HAARP non poteva non mancare), e un altro articolo che parla del ritrovamento di un barile di uranio impoverito a Miami…

Vi lascio qualche secondo per riprendervi per la quantità enorme di prove. Vi siete ripresi? Ottimo, facciamo il punto della situazione sulle prove

  • articolo di giornale che parla di traffico di uranio
  • estratti a piacimento su sistemi vari per controllare il clima
  • citazioni da testi di natura diversa sulle scie chimiche
  • Offerta di lavoro per un progetto della UE
  • Due foto

Prove che ci fossero alluminio, bario e nanoparticolato nelle cisterne? Foto delle cisterne? Prove sul suo lavoro? Sarebbe bello vero?

Credo che Jans si sia fatto un bel viaggio mentale. Jans è uno sciachimista paranoico (i poteri forti gli hanno fatto perdere il lavoro) e le prove che porta sono dei documenti non segreti che non dimostrano nulla, anzi, dimostrano che non sappia neanche di cosa stia parlando. Rinnovo il mio invito a tutti quelli che sono un po’ dubbiosi sul problema scie chimiche ad approfondire ogni volta le informazioni che leggete e vi rendete conto che ad oggi non ci è stata fornita una prova, fisica o documentale, a sostegno delle scie chimiche, su come queste vengano irrorate, su chi lo faccia e su cosa contengano. Sveglia. Conclude Jans nel video

Voglio solo dire che ci stiamo avviando verso una catastrofe ecologica e a quelli che non mi credono dico: per favore venite qui e vi mostrerò le foto che provano quello che dico. Sono disposto a testimoniare davanti a qualsiasi commissione investigativa. Grazie.

La solidità delle tue prove finora ti può garantire di non dover mai presenziare ad una commissione investigativa, stai tranquillo.

8861be

Ricordatevi di amare col cuore, ma per tutto il resto di usare la testa.

neilperri @ butac.it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un caffè!