DELFINO-MISTERIOSO

Ci siamo ragazzi! È arrivato il classico momento estivo dove i giornali vengono presi in mano dagli stagisti (sottopagati e che fanno BENISSIMO a pubblicare fuffa 24/7) e le redazioni si svuotano! Ecco che iniziano le prime chicche:

mammutrusso

 

La stranissima creatura popolerà i vostri incubi. Ma siamo sicuri? No, visto che Russia Today ci riporta le parole degli studiosi che hanno osservato il cadavere spiaggiato, e hanno sentenziato:

“We have gathered a group of scientists. We studied all the versions and came to the conclusion that the fossils found ashore belong to a whale cub,” Nikolay Kim, Deputy Head of the Forecasting department of the Sakhalin Research Institute of Fisheries and Oceanography, told Sakhalin Media.

Un cucciolo di balena, probabilmente, ma comunque nulla di speciale o particolarmente misterioso: tra le ipotesi, visto il muso della povera bestia, si è pensato si tratti nello specifico di un berardio boreale, animale raro, ma che vive in quelle zone.

E la pelliccia, come spiegava per bene criptozoo.com, non è altro che:

La misteriosa peluria è infatti dovuta al disfacimento delle fibre muscolari e del tessuto connettivo dell’animale, e un confronto tra il cranio di un berardio e quello della carcassa (nella quale la testa dell’animale è capovolta) svela senza dubbio alcuno questo piccolo “mistero” dell’estate 2015…

Ma se il Corriere (e i tanti altri che hanno riportato la notizia) avessero titolato:

Trovata carcassa di Berardio boreale sulla spiaggia di Sachalin (Russia)

Nessuno avrebbe letto l’articolo, se non qualche appassionato di animali rari. Ed ecco partita la stagione delle “foto misteriose”, adesso vediamo quanto ci metteranno a ritirare fuori la solita routine estiva, dove prima o poi qualcuno rifarà circolare anche foto come questa.

Foto di cui avevamo già parlato l’anno scorso. O ancor meglio per restare in tema creature misteriose:

Di cui avevamo parlato due anni fa.

Fact checking, questo sconosciuto!

maicolengel at butac punto it