naturopatia1

Eh no, stavolta non lascio correre, la disinformazione per fare proseliti è una delle cose che odio di più e uno di voi mi ha linkato il profilo di una naturopata (di quelle che fanno conferenze sul diventare vegani) che spaccia qualsiasi fuffata naturalista per scienza. Chi me l’ha linkata mi ha scritto così:

Questa è la donna che sta convertendo al veganesimo metà della popolazione femminile della mia città…
Io sono molto preoccupato

Posso capirlo…

Per tutelare BUTAC sono costretto ad evitare nomi e cognomi, ma non sono capace di stare zitto del tutto!

La signora naturopata in questione è di quelle che campano facendo conferenze in merito, l’equivalente degli imbonitori che vendevano il “succo di serpente” nel Far West dell’800.

Basta guardare la sua pagina Facebook per accorgersi che è decisamente una ciarlatana, una che campa sulle disgrazie altrui…e questo è brutto, che ci creda davvero o meno poco importa, spacciare leggende urbane e fuffa per “medicina” è vergognoso!

Vi faccio un piccolo esempio:


SAPETE PERCHE’ CON LA CHEMIO SI PERDONO I CAPELLI?
Chi ha seguito le mie conferenze sa che quando l’organismo è in stato di acidosi cerca di neutralizzare gli acidi ricorrendo alle riserve di sali e se queste sono esaurite, li preleva nei tessuti che ne sono ricchi. I capelli sono ricchissimi di sali, sono praticamente costituiti in massima parte di sali…
LA CHEMIO E’ IMMENSAMENTE ACIDIFICANTE, praticamente una vera e propria BOMBA VELENOSA ACIDA.
Il corpo come reazione sottrae sali dove può, PER NON MORIRE.
Non è più in grado di provvedere a tessuti non essenziali per la vita e tra questi i capelli, che privati di sali e non più nutriti cadono in pochi giorni. Ora, invece di provvedere con parrucche o tatuaggi all’ hennè (che comunque sono incantevoli) è assolutamente consigliabile, mentre si effettua la chemio, ALCALINIZZARE IL SANGUE CON OGNI STRATEGIA ALIMENTARE.
Eliminare ogni cibo acidificante come proteine animali e latticini, abbondare in verdure, estratti di verdure e frutta, e TANTA TANTA TANTA ACQUA ALCALINA IONIZZATA.
Non solo si sopporterà molto bene la terapia medica, ma non si avranno neanche nausee e spossatezza.
FATE GIRARE FRA CHI CONOSCETE che abbia questi problemi…

Il fate girare in maiuscolo finale dovrebbe bastare a farla esiliare dalla rete, chiunque lo usi andrebbe cacciato a pedate dai social, se una notizia è interessante e VERA (e verificata) gira da sola, dover sottolineare il farla girare è solo perché sai che è Fuffa!

 I capelli sono ricchissimi di sali, sono praticamente costituiti in massima parte di sali…

Siamo sicuri? I capelli sono fatti di sali? Io sapevo che i capelli sono fatti per lo più di cheratina che non è un sale, la cheratina è costituita a sua volta da Lisina e Cistina, che sono amminoacidi, NON SALI e la storia dell’alcalinizzazione è riconosciuta come FUFFA al quadrato.

L’acqua alcalina ionizzata è ancora più fuffa spesso oltretutto vednuta tramite il sistema del network marketing (che la nostra naturopata si occupi anche di quello?)…

Ma andiamo avanti a vedere che altri post “scientifici” ci regala la nostra guru della dieta vegana…

wustel

Ah beh, allora se spaccia il video su come si fanno i WUSTEL, specialità della GEMANIA  siamo messi benissimo, la storia di questi macchinari l’avevamo già raccontata qui… strano che una vegana spacci anche questa di fuffa, debunkata da anni su quasi tutti i siti di bufale mondiali!

Un po’ di post inutili lievemente bimbominkia e poi si arriva all’ennesimo post disinformatore …il vitello a cui viene vietato di bere latte, povero vitello. La storia sia chiaro è vera, le cavezze antisucchio si usano, di solito per brevi periodi durante la fase di svezzamento

E ancora, antivaccinismo:

antivax

Voi capite vero che da una persona così non bisogna farsi dare consigli, né alimentari né medicali?
Evidentemente ci sono tantissimi che non lo colgono e affollano i tanti appuntamenti che la suddetta condivide sul web…

Vi prego, quando vedete personaggi così, prima di condividere i loro inviti, riflettete, ricercate, studiate, non lasciate che il primo che passa diventi il “guru” della vostra nuova vita, non fatevi fott…

Tristemente questa gente non fa nulla (perlomeno sulle pagine dei social) che possa portar loro una denuncia, denigra la sanità, denigra l’alimentazione, ma senza titoli  da cui poterli radiare o denunce da poter fare, l’unica strada è l’oblio, quello web perlomeno, far sparire le loro pagine dalle vostre bacheche, inserirle in blacklist da ignorare…

Non posso dirvi altro, non voleva esser un attacco diretto ad un unico personaggio, ma una considerazione sui tanti fuffari che trovo ogni giorno online. Perché il mio odio per queste pagine? Perché una cosa che la wiki italiana non vi dirà mai (strano eh) è che:

Many forms of alternative medicine, including naturopathy, homeopathy, and chiropractic are based on beliefs opposed to vaccination and have practitioners who voice their opposition. The reasons for this opposition are based, in part, on the early views which shaped the foundation of each profession. A naturopathy textbook recommends “a return to nature in regulating the diet, breathing, exercising, bathing and the employment of various forces” in lieu of the smallpox vaccine. A survey of a cross section of students of a major complementary and alternative medicine college in Canada reported that students in the later years of the program opposed vaccination more strongly than newer students. Surveys of naturopaths indicate that most do not support the full pediatric vaccination schedule. 

Molte forme di medicina alternativa, tra cui la naturopatia, l’omeopatia e la chiropratica  si basano su convinzioni contrarie alla vaccinazione e coloro che praticano queste medicine alternative  danno vocce alla propria opposizione. Le ragioni di questaantivaccinismo si basano, in parte, sui primi studi che hanno formato la base di ciascuna professione.(ad es.) Un libro di testo di naturopatia consiglia “un ritorno alla natura nella regolazione della dieta, la respirazione, l’esercizio, la balneazione e l’impiego di varie forze” al posto del vaccino contro il vaiolo. Un sondaggio di una gruppo eterogeneo di studenti di un college di medicina complementare e alternativa in Canada ha riportato che gli studenti degli ultimi anni erano contrari al  programma di vaccinazione in maniera più ferma delle matricole dei primi anni.

FONTE: Wiki US

Quindi, un test valido per capire se il “santone” a cui vi siete rivolti è si un guru di medicina alternativa ma non un’idiota è chiedergli se è a favore o meno delle vaccinazioni…se è contrario, vi prego, fuggite a gambe levate!

Previous articleL’anziano reduce balilla
Next articleEbola: nuovi sviluppi
46 anni bolognese, blogger. Nel 2013 ho fondato Bufale un tanto al chilo, per amore della corretta informazione. All’attivo oltre tremila articoli come autore, oltre a collaborazioni varie. La “missione” del sito è di dedicarsi alla lotta contro le bufale e la disinformazione online. Permaloso, scettico, avvocato del diavolo, razionalista. Che dire, non mi manca nulla per farmi "amare" da tutti, no? Scrivo su Bufale un tanto al chilo dalla sua nascita, ma prima c'era Lega Nerd.