PREMESSA: Non amo parlare di fatti che coinvolgano morti così recenti, credo sempre che ci debba essere rispetto nel lutto, da parte di tutti. Purtroppo pochi la pensano così, e mi sento costretto a trattare un argomento di cui avrei fatto volentieri a meno.

ROSY-BUONANNO

Io non so davvero da dove partire, il soggetto di cui dobbiamo parlare necessiterebbe seriamente l’intervento di qualche medico bravo, perché ormai la bussola l’ha persa da un bel po’. Purtroppo nessuno interviene e il nostro Mr. Nò viene lasciato libero di esternare qualsivoglia sciocchezza passi per l’anticamera (sotto vuoto spinto) del suo cervello.

Qui il lungo post che ha fatto passare ieri sui social network:

GIANLUCA BUONANNO, PARLAMENTARE EUROPEO DELLA LEGA NORD, MUORE INVESTITO DA UN’AUTO DELLA QUALE, SUL LUOGO DELL'”INCIDENTE”, NON V’E’ TRACCIA. ELIMINATO? VISTE LE SUE DURE E DECISE POSIZIONI ANTI-EUROPEISTE ED ANTI IMMIGRAZIONE SELVAGGIA, E’ LECITO SOSPETTARE CHE NON SI TRATTI DI UN INCIDENTE, MA DI OMICIDIO. D’ALTRONDE C’E’ UN PRECEDENTE: L’ASSASSINIO DI HAIDER: http://www.iltempo.it/…/haider-non-e-br-stato-un-incidente-…

ANCHE LUI ACCESO ANTI EUROPEISTA E PROBABILE FUTURO PREMIER.

“Gianluca Buonanno europarlamentare della Lega Nord è morto nel pomeriggio di domenica 5 giugno a causa di un incidente avvenuto lungo la Pedemontana a Gorla Maggiore in provincia di Varese. All’origine del tragico incidente costato la vita all’europarlamentare un tamponamento avvenuto tra più auto dove Buonanno che si trovava fuori dalla sua vettura è rimasto investito morendo, a quanto sembrerebbe, sul colpo. Seduta invece sul sedile posteriore dell’auto di Buonanno, la moglie, che è rimasta ferita ed è stata ricoverata all’ospedale di Busto Arsizio. Questo quanto emerge dalla prime ricostruzioni sulla dinamica dell’incidente”.

NEL REPORT FOTOGRAFICO NOTIAMO DUE AUTO. UNA DELLE DUE E’ IL MAGGIOLINO DI BUONANNO, CHE AVREBBE TAMPONATO LA VETTURA TRE VOLUMI. SULL’ASFALTO SI NOTA UNA TRACCIA CURVILINEA LASCIATA DA UNA TERZA VETTURA CHE PARE ENTRARE “INTENZIONALMENTE” SULLA CORSIA DI EMERGENZA. QUESTO TERZO AUTOVEICOLO, NON APPARE NEL REPORTAGE DI VARESE NEWS. E’ ALTRESI’ STRANO CHE NON SI SIA PARLATO DI OMICIDIO STRADALE E NON SI STIA CERCANDO IL PIRATA DELLA STRADA…

La Mercedes “tamponata” pesa notevolmente di più della vettura di Buonanno. Non si spiega quindi come sia possibile che sia stata scaraventata oltre 50 metri più avanti. Inoltre osservate la quarta fotografia: sulla traiettoria ipoteticamente seguita dalla Mercedes c’è un paletto, che però non è stato piegato. E’ apparentemente uscito illeso dall’impatto. A questo punto ipotizzo una messa in scena, laddove le vetture sono state posizionate opportunamente. Infatti non si comprende come siano potute entrambe finire sulla siepe, vista la dinamica ufficialmente descritta. Anche l’erba non è schiacciata lungo la direzione dell’uscita di strada della Mercedes.

http://www.varesenews.it/phot…/incidente-onorevole-buonanno/

Nel filmato pubblicato da “Prealpina” è indicata una piazzola a 250 metri. Idem nelle foto pubblicate successivamente su Varese news. Solo che lì il posto è un altro e quindi anche la piazzola segnalata a 250 metri è un’altra. Di conseguenza devono aver coinvolto Buonanno in un tamponamento di lieve entità. Il parlamentare è uscito dall’auto per constatare i danni e lo hanno investito. Poi hanno spostato i veicoli più avanti (o più indietro) e ricreato la scena dell’incidente.
Io non ho parole, a parte una: sciacallo.
Buonanno non rientrava tra i soggetti che attirano di più la mia simpatia, ma ciò non toglie che sia morto un papà, è morto un marito, sfruttare la cosa per guadagnare in visibilità è solo da sciacalli.
Vediamo in due righe di confutare le sciocchezze che Mr.Nò ci racconta. Partiamo dall’inizio, il nostro sciacallo del web da subito ci racconta una bugia:
GIANLUCA BUONANNO, PARLAMENTARE EUROPEO DELLA LEGA NORD, MUORE INVESTITO DA UN’AUTO DELLA QUALE, SUL LUOGO DELL'”INCIDENTE”, NON V’E’ TRACCIA.
Eh no caro Rosy, bastavano due minuti a leggere i resoconti dell’incidente per accorgersi che non sono andati così i fatti, è Buonanno che ha “investito” un’auto ferma nel piazzale di sosta, l’hanno spiegato tutte le testate, ma tu a distanza di oltre ventiquattr’ore dai fatti ancora non hai provveduto a editare il tuo post. Non hai provveduto perché la tua fonte, invece che una seria testata giornalistica, è L’osservatore d’Italia, testata complottara che sparge bufale sul web da tempo. Ci voleva molto a cercare resoconti più autorevoli? Così la raccontava Repubblica:
Buonanno, 50 anni e padre di due figli, ha avuto l’incidente mentre guidava la sua Volkswagen New Beetle; sul lato passeggero era seduta la compagna, Maria Bernadette Mariotti. I due stavano tornando da un pranzo sul lago di Como, a Tremezzina, quando lungo la Pedemontana, all’altezza di Gorla Maggiore (Varese), l’auto del politico si è schiantata contro una Mercedes ferma nella corsia d’emergenza a causa di un guasto meccanico
Rosy inoltre sostiene che dell’auto coinvolta nell’incidente con Buonanno non vi sia traccia sul luogo, ma bastavano cinque minuti di ricerca su Google (non grandi strumenti investigativi) per accorgersi che le foto dei giornalisti sono state scattate durante i rilievi della Polizia, mentre l’auto coinvolta nell’incidente oltre a quella di Buonanno stava venendo portata via per sgomberare l’autostrada:
automancante
Nella foto qui sopra, che viene dalla gallery di Repubblica si vede chiaramente il secondo carro attrezzi con l’auto incidentata caricata dietro. Nei successivi scatti, ovviamente, l’auto non c’è più, è stata rimossa. Ma non ci voleva una cima per questa grande investigazione, bastava un filo di pazienza e un minimo di capacità di ricerca.
pedemontana
Questo il punto in cui le vetture incidentate sono state fotografate dai giornali.
Entrambe cose che il nostro caro genio dei complotti sa fare, o almeno ci prova. Basta pensare al suo elenco di IDENTIFIED, dove compare anche il mio nome e la mia facciotta in bella vista!
identified-puente-coltelli
Come è possibile che Mr.Nò sia capace di fare quella lista e non di trovare due foto su Facebook per confermare o negare le sue ipotesi? La risposta è una sola, come sempre: ogni cosa che nega il suo pensiero è automaticamente censurata dal suo cervello, così da non causargli un corto circuito mentale.
Sull’ipotesi della terza vettura non è mia intenzione perdere neppure un minuto, si tratta dei deliri di un folle, che cerca visibilità sul web perché è con quella che convince i suoi accoliti a donargli qualche euro, a comperare i suoi scritti a guardare i suoi filmini.
Vergogna Mr.Nò, vergogna.
Ci sono una moglie e dei figli rimasti a piangere la scomparsa di Buonanno, persone che meritano rispetto e silenzio in una tragedia di questo genere. Sfruttarla per acquisire visibilità mediatica è vergognoso!
Non c’è stato nessun complotto nella morte di Buonanno, si è trattato solo di un incidente, come ne capitano (purtroppo) tanti, e un papà e marito che se ne è andato.
maicolengel at butac punto it
Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!
https://www.youtube.com/watch?v=XPrRxhYJMkQ