VACCINIBIMBO

Ieri è apparsa una notizia sui maggiori quotidiani italiani e sull’Ansa riguardo a un bambino deceduto in seguito a una vaccinazione. Qui la notizia riportata da Il Fatto Quotidiano, qui ANSA, qui Repubblica, qui AGI, ma potete trovare molti altri articoli online.

In breve, all’ospedale di Ragusa un neonato di due mesi è stato ricoverato dopo la somministrazione di un vaccino obbligatorio. Il piccolo, presentante una “malformazione cardiaca congenita”, è arrivato all’ospedale in condizioni gravi ed è deceduto il 26 giugno. La procura ha aperto un’inchiesta e richiesto un’autopsia, che si terrà nella giornata di oggi, 3 luglio 2015, per accertare le cause della morte .

La notizia è molto triste e non mi piace l’idea di parlarne, perchè non voglio sfruttare un’occasione del genere. E infatti mi limiterò a pormi una domanda:

Cosa sappiamo della situazione?

La risposta è NIENTE.

Quello che penso sia il caso di fare, almeno per una volta, è aspettare. Aspettare che le autorità competenti facciano luce sul caso. Solo allora avremo i dati alla mano per poter decifrare cosa sia successo e trovare una causa. Quindi quello che mi sento di chiedere da medico, ma sopratutto da essere umano è questo: possiamo aspettare che la famiglia viva il lutto e che si sappia la verità prima di lasciarci andare a dichiarazioni di ogni genere?

Nei prossimi giorni cercheremo di tenervi aggiornati con lo sviluppo della situazione, così da evitare ogni forma di disinformazione, ma i furbetti che approfittano di queste notizie per tirare acqua al loro guasto mulino sapranno fare altrettanto?

Lo scopriremo presto,

PA

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!