CASAMONICA3

Video e notizia girano da tanto tempo, troppo. Credo che altri più svelti  di noi l’abbiano già trattata, ma continuate a segnalare questa brutta storiaccia: alcuni zingari multimilionari avrebbero offeso noi italiani “brutta gente”.

La storia purtroppo è vera, ma quello che i titoloni non raccontano è che si tratta di una storia tutta italiana.

Pur essendo i signori arrestati sinti e rom stanziali, la famiglia viene da Pescara. Si è poi trasferita nel Lazio – e nelle aree della capitale – negli anni ’70 del secolo scorso. Come lo so? Perché nello stesso video si spiega bene di chi si tratta: appartengono al clan dei Casamonica, organizzazione criminale attiva appunto nella capitale e zone limitrofe. Il video difatti si riferisce alla più grande operazione contro i Casamonica. Ed è accaduta nel 2012. Non certo ieri, né ieri l’altro…

 

casamonica2

Continuare a fare girare la notizia è sciocco, oltre al fatto che l’eventuale imprecazione “italiani bastardi” è di per sé una sciocchezza. I qui presenti sono quasi tutti nati italiani e hanno vissuto tutta la vita tra Lazio e Abruzzo.

Detto questo, ci tengo a dire che trovo scandaloso come le organizzazioni criminali di questa entità possano agire quasi alla luce del sole. I Casamonica hanno una pagina wiki che fa venire i brividi. Eppure, come ci raccontano anche gli articoli di giornale, si è atteso il 2012 per accusarli formalmente di associazione per delinquere.

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un caffè!