Sta circolando sui gruppi social un appello:

Il film “Corpus Domini” deve essere visualizzato tra agosto e settembre. Questo film detestabile è previsto in uscita in America quest’anno, e mostra Gesù e i suoi discepoli come gay! E ‘stato presentato nei teatri per qualche tempo. Si intitola “Corpus Domini” in latino, che significa “corpo di Cristo”. Si tratta di una parodia disgustosa del nostro Signore. Ma siamo in grado di fare la differenza. Ecco perché sto inviando questo messaggio. Se si inoltra ai tuoi contatti, forse possiamo evitare che questo film sia mostrato negli Stati Uniti, o anche in Africa. O forse siamo in grado di ridurre il numero di persone a vederlo. Difenderemo ciò in cui crediamo e fermare questa presa in giro di Gesù Cristo, nostro Salvatore. Come vediamo noi stessi come cristiani? Nonostante il rischio di fastidio, io vi mando questo messaggio perché credo che possiamo aiutare a prevenire tali crimini contro il nostro Signore. Ci vorranno meno di due minuti manda questo messaggio ai tuoi parenti e amici. Vale la pena di provare. A quanto pare alcune parti d’Europa hanno vietato questo film. Ricordate, Gesù disse: “Se qualcuno dichiara a mio favore davanti agli uomini, io lo riconoscerò davanti al mio Padre celeste, e se qualcuno mi rinnegherà davanti agli uomini, io lo rinnegherò davanti al Padre mio” (Mt 10: 32-33). Si prega di inviare i vostri gruppi !

Appello che altro non è che una bufala, visto che il film menzionato non esiste. O meglio, esiste una versione teatrale dello stesso, il titolo però è Corpus Christi, ed è un’opera del 1997. A sua volta esiste un film girato nel 2011 s’intitola Corpus Christi: Playing with Redemption, ma non ha avuto alcun successo è non è mai circolato più di tanto.

Il film inoltre non è il remake cinematografico della pièce teatrale, ma una sua estensione, visto che racconta in stile documentaristico proprio la nascita dello spettacolo teatrale e il tour fatto dalla compagnia che lo rappresentava, incluse le minacce ricevute.

LEGGI ANCHE:  "Sì" del Vaticano ai matrimoni gay?

L’opera teatrale difatti più volte è stata cancellata dai programmi dei teatri per colpa di minacce di vario genere, dai catto bigotti americani indignati per il fatto che Gesù e i suoi apostoli venissero dipinti come gay, agli estremisti di destra che minacciavano di mettere a ferro e fuoco i teatri che l’avrebbero rappresentato.

Il film comunque non esiste ma è da anni che vari analfabeti digitali, senza fare la benché minima ricerca, diffondono la bufala, come titolava Snopes anni fa:

‘Gay Jesus’ Film

Long-standing false rumor holds that Jesus and His disciples will be portrayed as homosexual in a soon-to-be-released movie.

La cosa che mi fa sorridere è che la richiesta di bloccare la diffusione del film appare in  gruppi social che a loro volta si indignano, gridando alla libertà di stampa, quando qualcuno osa dire qualcosa sui contenuti che pubblicano loro. È buffo tutto questo, buffo e tragico. Sì, perché bastava una ricerca di trenta secondi per accorgersi che mail e petizioni contro il film Corpus Christi (o Domini se preferite) girano da anni, senza che ci sia stato in realtà molto da contestare visto che appunto un vero film basato sullo spettacolo non esiste, non è in produzione, non è in progetto.

Ma gli uTonti spopolano su certe pagine web.

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un caffè!