Avvertenza:

quanto segue non è una sbufalata, diciamo che è l’analisi di qualcosa che è apparso sulla mia bacheca, qualcosa che mi ha dato fastidio, ma che ad ora non sono riuscito a collocare definitivamente, stiamo parlando di un video abbastanza violento.

Si vede una ragazza coi capelli rossi che le prende da dei ragazzi di colore, il video è stato diffuso da Sos-Racisme-Anti-Blanc, pagina Facebook che combatte il “razzismo contro i bianchi”, lascio a voi qualsiasi giudizio sulla pagina, ma il video al momento ha ricevuto quasi 30mila condivisioni, è stato riportato su svariate pagine razziste nostrane, e viene condiviso molto velocemente.

Il video viene condiviso dalla pagina francese con questo testo:

Une Blanche se fait par agresser di Racistes …… La spécialité de ces Racistes: agresser di Blanches quand ils ne peuvent pas les séduire.

In Italia tanti, evidentemente senza nemmeno ascoltare l’audio, hanno dato per scontato che il video arrivasse dalla Francia, ma basta accendere le casse e ascoltare per accorgersi che parlano tutti inglese, anzi, americano. Il video è chiaramente tagliato all’inizio, parte ad azione già in corso, e un’analisi dei fotogrammi iniziali ci mostra 4 personaggi sulla scena iniziale, un ragazzo quasi a terra, un ragazzo di colore con cappellino rosso dietro di lui, la ragazza coi capelli rossi e un ragazzo di colore senza maglietta. Ciak, azione, il ragazzo con la maglietta nera che si trova in terra esce di scena quasi scappando, verso destra, la ragazza coi capelli rossi invece viene scagliata all’indietro dal ragazzo senza maglietta.

Non avendo trovato nessuna fonte del video non posso dirvi cosa stia succedendo, ma solo analizzare quanto vedo. E l’unica analisi che mi viene da dire è che il ragazzo che lascia il campo ad inizio video sia con la ragazza coi capelli rossi. Scappa perché l’altro ragazzo col cappellino e la maglietta lo sta menando, e la ragazza pare intenta a menare/difendere a sua volta. Il ragazzo senza maglietta interviene per staccarla dalla schiena del compagno, e la rissa prosegue. Sullo sfondo ci sono molte persone, tanti visi bianchi poco identificabili, nessuno interviene, cosa sta succedendo? Perché nessuno difende la ragazza? Non ci è dato sapere, sicuramente c’è un’altra ragazza che urla, ma non viene mai inquadrata. A un certo punto un altro ragazzo, sempre di colore, interviene per fermare il ragazzo che si sta accanendo contro la ragazza coi capelli rossi.

Nessuno di noi può sapere come sia partita la rissa, dove stia la ragione o il torto (se ci siano ragione o torto), come si siano svolti i fatti, chi sia il ragazzo che scompare a inizio video.

Eppure per fare un po’ di sano razzismo il video è perfetto, no?

Lo si condivide dando per scontato che siccome uno è nero ed è uomo ovviamente l’altra sia vittima. Accomunando ogni persona di colore alla violenza. Perché sono loro i diversi. È interessante notare che se cerco video dove la gente si accapiglia in maniera simile ne trovo a migliaia anche con protagonisti all’opposto, ma quelli non li vedo girare su molte bacheche.

Lo so che vi lamenterete che non c’è un finale in questa storia, è vero, non sono ancora riuscito a trovare l’origine e quindi raccontarla tutta mi è difficile, ma come non conosco la storia io, anche i simpatici admin di SOS Racisme Anti Black non ne sanno di più, ma se ne infischiano, perché a loro non interessa davvero puntare il faro sul possibile razzismo al contrario, ma solo aizzare il razzista sopito in tanti francesi.

Proprio bella gente da frequentare, complimenti.

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un caffè!