L’ennesima bufala targata Agitalia prende di mira Berlusconi

Il Mattino ci segnala una notizia quantomeno strepitosa: Silvio Berlusconi avrebbe regalato a un uomo qualunque un assegno corposo come ringraziamento per gli auguri di compleanno! Questa storia puzza e puzzava di marcio; nei giorni scorsi anche la testata di proprietà dell’editore Berlusconi l’ha pubblicata senza cambiare nulla rispetto alla notizia iniziale pubblicata dal Gazzettino.

Nemmeno l’immagine con il biglietto di ringraziamento per gli auguri, che è questa qui:

Come fa notare anche Giornalettismo, e avevo ipotizzato io una prima volta (ma senza avere entrambe le immagini salvate) il biglietto è identico a quello inviato a Nicolina Capra, non simile, IDENTICO!

Poco importa chi pubblica la notizia, la lettera iniziale era una bufala, come dimostrato qui: anche la seconda missiva e la notizia dei 50.000 euro è bufala. Si vede chiaramente sulla seconda lettera che è stato MALAMENTE cancellato il riquadro con la data;  le lettere sono perfettamente sovrapponibili, sono la stessa, non sono due lettere diverse; secondo me la fonte è sempre AGITALIA, come nel caso di Nicolina.

La “celeberrima” Agitalia di proprietà di Giacinto Canzona, un uomo noto più per la sua disonestà intellettuale che per le sue bufale, fa girare l’ennesima notizia fuffa per la solita marchetta da cerchionanista. Ne abbiamo parlato più volte qui.

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!