Fare della corretta informazione come sappiamo premia poco, pochissimo…e guarda caso da due giorni la pagina Bufale e dintorni è stata cancellata (o sospesa) da Facebook, probabilmente a causa di segnalazioni da parte di chi non ha gradito gli attacchi che i ragazzi di Bufale e dintorni stavano facendo a chi spamma balle a destra e a manca…noi siamo più piccoli di loro (che avevano superato già i 10.000 fans) quindi (forse) attiriamo meno attenzione…

…ma ricordatevi che può succedere anche alla nostra pagina facebook di svanire, nel caso succeda, non scordatevi del blog, dove trovate TUTTE (o quasi) le bufale trattate finora…e dovessero bloccarci su Facebook è il blog il punto da cui ripartiremo!

Speriamo non succeda, diamo tutta la nostra solidarietà ai ragazzi di Bufale e dintorni e speriamo di vederli tornare a combattere contro bufale e disinformazione quanto prima!!!

 

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!

Previous articleL’Aulin e i suoi rischi
Next articleVaccini e autismo
46 anni bolognese, blogger. Nel 2013 ho fondato Bufale un tanto al chilo, per amore della corretta informazione. All’attivo oltre tremila articoli come autore, oltre a collaborazioni varie. La “missione” del sito è di dedicarsi alla lotta contro le bufale e la disinformazione online. Permaloso, scettico, avvocato del diavolo, razionalista. Che dire, non mi manca nulla per farmi "amare" da tutti, no? Scrivo su Bufale un tanto al chilo dalla sua nascita, ma prima c'era Lega Nerd.