Con un po’ di ritardo ho notato la segnalazione di un articolo di VoxNews:

 

2 TERRORISTI ISLAMICI IN MOSCHEA ATTACCATA DI CHRISTCHURCH

Il titolo non è molto chiaro, ma la storia che Vox ci racconta è abbastanza semplice, basandosi su una fonte ci spiegano che:

Pare che Brenton Torrant non abbia poi colpito proprio a caso. Non che renda il suo tragico gesto appropriato. Ma certamente la notizia cambia tutto. Per questo i media non la stanno diffondendo. La moschea colpita da Brenton Torrant era sotto attenzione per il reclutamento di terroristi islamici… Due terroristi islamici, uno con cittadinanza australiana e l’altro neozelandese, uccisi da un drone in Yemenn, erano stati ‘radicalizzati’ e ‘arruolati’ proprio nella moschea colpita da Brenton Torrant.

Sarà davvero così?

Cerco il primo dei due citati: Christopher Harvard, ucciso (insieme all’altro) da un drone in Yemen (nel 2013). E invece che trovare conferma a quanto riporta VoxNews trovo sulla stampa della zona un articolo del 13 giugno 2014 dove vengono intervistati i suoi genitori. Articolo che non sostiene affatto Harvard sia stato “radicalizzato” nella moschea di Christchurch, anzi, i genitori a differenza di quanto riportano alcune testate in questi giorni, all’epoca chiedevano agli Stati Uniti di dimostrare che il loro ragazzo fosse un bersaglio sensato.

“Why brand him a terrorist?’’ said his stepfather Mr Dowrick, who lives in north Queensland.

“Where’s the proof? He went to Yemen to teach English.

“We just want the truth.’’

La narrazione di VoxNews inciampa sulla sua fonte principale, i genitori non hanno mai sostenuto fosse un radicalizzato. Anche se certi tabloid hanno cercato di cavalcare la cosa. Chi era invece radicalizzato è Daryl Jones, l’altro ucciso nell’attacco col drone del 2013. Ma la stampa locale non ha mai sostenuto la radicalizzazione fosse avvenuta nella moschea di Christchurch. Più facilmente si pensa sia successo quando, lavorando per la Qantas, fu fatto alloggiare tra il 2003 e il 2005 in compagnia di tre musulmani, colleghi di lavoro. Era immerso in un ambiente prevalentemente musulmano ed è li che si è convertito all’Islam. Jones veniva da un famiglia cristiana.

Ma ammettiamolo, è importante sapere se due australiani in anni precedenti al 2013 avessero frequentato la moschea luogo della tragedia della settimana scorsa? Se in questi 6 anni non sono saltati fuori elementi per accusare la moschea di fare propaganda per ISIS non vedo a cosa serva parlarne. Non è che per sbaglio siamo a parti invertite? Ed è in realtà VoxNews che sta radicalizzando i propri lettori, giustificando in qualche maniera l’attentatore di Christchurch. Non potrei spiegarmi in altro modo quella brutta frase con cui aprivano:

Non che renda il suo tragico gesto appropriato. Ma certamente la notizia cambia tutto.

Cambia tutto cosa? I morti della settimana scorsa diventano meno importanti perché secondo un blog sei anni fa due residenti della zona che poi sono stati uccisi nello Yemen frequentavano la moschea? Ma vi rileggete quando scrivete?

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su Paypal! Può bastare anche il costo di un caffè!