Mi è stato segnalato un post su Twitter, pubblicato da Maurizio Gustinicchi, autore su Scenari Economici, autore su Qelsi, sovranista decisamente molto presente sul web.

Il post è una foto, che avrete probabilmente già visto, con poche righe di testo:

LE STATUE DEI DODICI APOSTOLI PRELEVATE DALLA CATTEDRALE DI NOTRE DAME, DECAPITATE TUTTE CON LA FIAMMA OSSIDRICA. questi incendi così selettivi e precisi …. mannaggialipescetti

Un post di questo genere ovviamente genera domande. Come mai le statue sono state decapitate, come mai sono state portate via? Gustinicchi non ce lo spiega, lascia che siano i suoi follower a sparare a caso varie teorie del complotto.

I colleghi di Bufale.net sono intervenuti su questa storia, ma i complottisti hanno un evidente problema di comprensione. Non sto a farvi perdere tempo sul perché le statue andassero rimosse, sono anni che si parla dei lavori di restauro a Notre Dame, io stesso nelle varie visite che ho fatto in Francia ho visto spesso impalcature per lavori di consolidamento e ristrutturazione. Che la Chiesa necessitasse di lavori è un dato di fatto.

Le dodici statue erano posizionate proprio in corrispondenza della parte debole del tetto, quella parte che infatti poi è crollata nell’incendio, normale fossero spostate prima di operare su quell’area. I lavori per ristrutturare loro e il tetto prevedevano il loro ritorno a dominare Parigi nel 2022, ora bisognerà vedere tempi e modalità d’intervento.

Perché sono state decapitate? Ma perché è il sistema corretto per trasportarle senza rischi. Vedete, un’imbragatura esterna rischia di lesionare le stesse, mentre il decapitarle permette di passare dentro con l’imbragatura e sollevarle senza applicare forza sulla struttura stessa della statua.

Come potete vedere in questa foto:

O in questa:

Inserire un cavo interno e fissarlo alla base è molto più sicuro che usare un’imbragatura esterna che magari può rovinare un braccio o uno dei tanti particolari di queste statue. Come è chiaro dalle foto si tratta di statue cave, lesionate dal clima, l’imbragatura esterna sarebbe stata solo un danno.

Sia chiaro, post come quello di Gustinicchi sono la norma nel panorama dei complottisti internazionali. Lo scopo è sempre lo stesso: fornire materiale che possa contribuire alla radicalizzazione dei propri follower. Perché è su questo che campano queste persone. Radicalizzando e polarizzando il più possibile chi li segue, in modo che sia così accecato da rabbia e odio da non approfondire quel filo in più che basterebbe per capire che ci stanno prendendo per i fondelli.

Ai tanti che segnalano a Gustinicchi l’articolo di Bufale.net viene risposto sempre alla stessa maniera, con un video che mostra come siano state spostate delle statue da una fontana di Firenze per un restauro.

 

Gustinicchi sostiene che sia la dimostrazione pratica di come i colleghi di Bufale.net sbaglino. Ma si tratta della solita sabbia gettata negli occhi. La fontana a cui si fa riferimento è a livello terra, prima del trasporto i restauratori sono stati ovviamente in grado di capire gravità delle lesioni e possibili imbragature per il trasporto, che comunque non ha previsto un trasporto da circa 60 metri d’altezza fino a terra, ma solo uno spostamento di pochi metri con un’elevazione decisamente bassa, per permettere dalla fontana il trasbordo su camion.

Casi diversi, ma sfruttati per giustificare il complottismo, perché tanto si sa che certi follower si bevono qualunque cosa confermi i loro bias.

Non credo serva aggiungere altro.

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su Paypal! Può bastare anche il costo di un caffè!